Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Compensazione del diritto camerale tramite modello F24 a “zero“

17 Ottobre 2017 | di Amedeo Mellaro

Legge n. 248/2006

Compensazioni

Una società di capitali che ha chiuso il contro corrente bancario, deve trasmettere il modello F24 a zero in compensazione per pagare il diritto camerale, come procede?

Leggi dopo

Contratto di affitto di ramo d'azienda e risoluzione anticipata

05 Ottobre 2017 | di Paola Aglietta

Affitto d’azienda

Una società ha stipulato un contratto di affitto di ramo d'azienda con la possibilità, per l'affittuario, di risolvere anticipatamente il contratto mediante lettera raccomandata con preavviso di sei mesi. L'affittuario ha esercitato tale diritto inviando la lettera e riconsegnando l'azienda. E' comunque necessario l'atto notarile per la risoluzione? In caso di risposta affermativa, quali possono essere le conseguenze del mancato atto e come può essere sanato da parte del proprietario se l'affittuario non è più reperibile?

Leggi dopo

Fatture di operatori telefonici e registrazione contabile

28 Settembre 2017 | di Fabrizio Papotti

IVA

Alcune fatture di operatori telefonici contengono voci di addebito con riferimento IVA al 22%(*) "IVA assolta all'origine ex art. 74, c. 1, lettera d) d.P.R. n. 633/1972". Si chiede se la registrazione contabile di tali importi debba avvenire con l'indicazione dell'imposta al 22% totalmente indetraibile, con conseguente stampa nei registri IVA, oppure se l'intero importo, imponibile + IVA, vada registrato fuori campo IVA ai sensi dell'art. 74 d.P.R. n. 633/1972?

Leggi dopo

Dichiarazione integrativa e termini di presentazione

19 Settembre 2017 | di Stefano Mazzocchi

Sanzioni

In caso di presentazione di una dichiarazione integrativa è necessario indicare se si tratta di integrativa a favore o a sfavore? Che tipo di sanzione viene applicata qualora l'errore sia rilevabile da controlli automatizzati?

Leggi dopo

Il trattamento fiscale della rivalsa in capo all'agente subentrante

05 Settembre 2017 | di Amedeo Mellaro


Società unipersonale

Persona fisica agente assicurativo si trasforma in una srl uni personale ricevendo l’indennità di fine mandato che, a sua volta, viene addebitata alla srl a titolo di rivalsa. Questo aspetto come deve essere gestito dalla srl: come avviamento commerciale, costo diretto con annessi interessi o sottoconto patrimoniale in presenza di circolare A.E.?

Leggi dopo

IRI e il corretto inquadramento fiscale

24 Agosto 2017 | di Stefano Mazzocchi

Società di persone

Si chiede di conoscere il corretto inquadramento fiscale per una società di persone che abbia optato per l’IRI relativamente a queste due fattispecie: - nel corso di un periodo d’imposta i soci hanno effettuato prelievi non omogenei rispetto alla propria partecipazione agli utili. Ciò è lecito e possibile? - nel caso in cui la somma dei prelievi superi il reddito imponibile IRI, si potrebbe generare un reddito IRI negativo?

Leggi dopo

Crediti erariali e termini di prescrizione

28 Luglio 2017 | di Francesco Brandi

Cartelle esattoriali

Alla luce degli orientamenti giurisprudenziali del 2016, in particolare della sentenza cass. civ. SS.UU. n. 23397/2016, si chiede se sia possibile prevedere una prescrizione quinquennale dei tributi IVA - IRPEF - ILOR.

Leggi dopo

Credito d’imposta per R&D e contabilizzazione in bilancio

19 Luglio 2017 | di Stefano Mazzocchi

Crediti d'imposta per società di persone

Si chiede di conoscere se sia possibile usufruire del credito d’imposta per R&D non avendolo incluso né nel Modello Unico né nel bilancio per gli anni precedenti di spettanza?

Leggi dopo

Omesso versamento di tributi e crisi di liquidità

14 Luglio 2017 | di Letizia d'Altilia

Omessa dichiarazione

La crisi di liquidità può escludere la sussistenza dell'elemento psicologico dei reati di omesso versamento di ritenute certificate (art. 10-bis D.Lgs. n. 74/2000) e di omesso versamento di IVA (art. 10-ter D.Lgs. n. 74/2000)?

Leggi dopo

Imprese autorizzate all'autotrasporto di merci e deduzione delle spese per le trasferte all'estero

04 Luglio 2017 | di Marco Ligrani

IRPEF

In relazione a quanto previsto dall'art. 95, comma 4, del TUIR si chiede se risulta possibile recuperare la differenza dell'importo relativo alle trasferte indicate e retribuite in busta paga (es. € 40,00 giornaliere) indicando la stessa come variazione in aumento nel rigo RF55 del Modello UNICO SC e più precisamente l'importo giornaliero di € 19,65 (€ 59,65 - € 40,00)?

Leggi dopo

Pagine