News

News

Non c'è evasione IVA se è il giudice ad ordinare di non pagare

20 Novembre 2017 | di La Redazione

Cass. pen., sez. IV, 17 novembre 2017 n. 52542

Fallimento

I Giudici della Suprema Corte in virtù dei dettami dell’ultima riforma fallimentare, hanno accolto il ricorso di un imprenditore accusato di evasione IVA, sancendo che se è il giudice ad ordinare espressamente di non fare pagamenti, nell’ambito di un concordato preventivo, non c’è reato di evasione IVA.

Leggi dopo

Autonoma organizzazione: non basta la compagine esterna a escluderne l’inesistenza

20 Novembre 2017 | di La Redazione

Cass. civ., 17 novembre 2017 n. 27374

IRAP

I giudici della Cassazione, con l’ordinanza del 17 novembre 2017 n. 27374, hanno ricordato che non può escludersi la sussistenza dell'autonoma organizzazione nel caso in cui il professionista si avvalga di una compagine esterna.

Leggi dopo

Rassegna di giurisprudenza di legittimità - ottobre 2017

17 Novembre 2017 | di La Redazione

Cessione d'azienda

Dalla redazione una selezione delle pronunce della Cassazione di maggior interesse depositate nel mese di ottobre 2017.

Leggi dopo

Niente più presunzione legale per i prelevamenti ingiustificati del professionista

17 Novembre 2017 | di La Redazione

Cass. civ., 15 novembre 2017 n. 27046

Avviso di accertamento

La Cassazione, con ordinanza n. 27046/2017, ha ripreso la pronuncia della Corte Costituzionale per ricordare niente più presunzione legale per i prelevamenti ingiustificati del professionista.

Leggi dopo

Rottamazione cartelle: posticipato il termine del 30 novembre

17 Novembre 2017 | di La Redazione

Cartelle esattoriali

Il disegno di legge di conversione del Decreto Fiscale approvato ieri in Senato, posticipa al 7 dicembre il termine entro cui pagare le rate riferite al 2017.

Leggi dopo

Ai fini della detrazione IVA, l'indirizzo del fornitore non rileva

16 Novembre 2017 | di La Redazione

CGUE

IVA comunitaria

La Corte di Giustizia Europea con sentenza di ieri (cause riunite C-374/16 e C-375/16) ha sancito l'impossibilità di negare il diritto alla detrazione dell’IVA qualora il fornitore non abbia indicato nella fattura l’indirizzo del luogo in cui esercita l'attività economica.

Leggi dopo

Impossibile la compensazione post "accollo fiscale"

16 Novembre 2017 | di La Redazione

Agenzia delle Entrate

Compensazioni

L'Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione 140/E, negano che il debito oggetto di accollo possa essere estinto utilizzando in compensazione crediti vantati dall’accollante nei confronti dell’Erario.

Leggi dopo

Sanzioni per trasmissione telematica tardiva: valido il cumulo giuridico

15 Novembre 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 15 novembre 2017, n. 27059

Sanzioni

La Corte di Cassazione ha ricordato che in tema di sanzioni amministrative per violazioni di norme tributarie, nel caso di plurimi "files" di trasmissione telematica tardiva della dichiarazione da parte dell'intermediario, in forza del principio del favor rei non trova applicazione il cumulo materiale, bensì quello giuridico.

Leggi dopo

Accertamento valido anche se il fornitore estero impone i prezzi alla società italiana

14 Novembre 2017 | di La Redazione

Accertamento da studi di settore

Anche se i prospetti delle operazioni di conto attestano che la merce venduta è monomarca, ciò non revoca la legittimità dell’accertamento tramite studi di settore. È la posizione della Cassazione con la sentenza del 10 novembre 2017 n. 26655.

Leggi dopo

Cittadino straniero che ha una casa all'estero ma convive in Italia: paga le imposte in Italia

14 Novembre 2017 | di La Redazione

Cass. civ.

Imposte dirette

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 26638/2017,ricorda che se lo straniero è proprietario di una casa all’estero, la convivenza di fatto fa scattare il pagamento delle imposte in Italia.

Leggi dopo

Pagine