News

News

L'evento sismico che provoca l'inagibilità dell'immobile legittima l'agevolazione "bis"

02 Agosto 2017 | di La Redazione

Prima casa

Con la Risoluzione n. 107/E pubblicata nella giornata di ieri, l'Agenzia delle Entrate ha confermato che è possibile nuovamente usufruire dell’agevolazione prima casa, se l’immobile precedentemente acquistato con il beneficio fiscale è stato dichiarato inagibile a causa di un evento sismico.

Leggi dopo

Sì all'accertamento se i premi sono alti e il reddito dichiarato è basso

02 Agosto 2017 | di La Redazione

Cass. civ. 19 luglio 2017, n. 17793

Redditometro

La Cassazione, con la sentenza n. 17793/2017, ha ricordato che se i premi sono alti e se il reddito dichiarato è basso, l’accertamento è legittimo.

Leggi dopo

Cessione di beni da parte di un soggetto passivo stabilito in uno stato membro: nessuna esenzione IVA

01 Agosto 2017 | di La Redazione

IVA comunitaria

La cessione di beni da parte di un soggetto passivo stabilito in uno stato membro, non è esente da IVA, se, nelle more dell’acquisizione, l’acquirente lo informa che rivenderà a stretto giro i beni ad un altro soggetto sempre stabilito in uno stato membro. Questo quanto stabilito dalla Corte di Giustizia UE con la sentenza relativa alla Causa C- 386/16.

Leggi dopo

No alla confisca per i membri del CdA

01 Agosto 2017 | di La Redazione

Cass. pen., sez. III, 26 luglio 2017, n. 37137

Misure cautelari

La Cassazione, con la sentenza n. 37137/2017, ha affermato che si può procedere al sequestro funzionale alla confisca per equivalente del patrimonio della persona fisica solo quando il patrimonio della persona giuridica sia incapiente.

Leggi dopo

"Fondo per la montagna": tributaria la giurisdizione del canone relativo al consumo di acqua potabile

01 Agosto 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. un., 31 luglio 2017, n. 18994

Giurisdizione e competenza

Le Sezioni Unite, con l'ordinanza n. 18994/2017, hanno definito essere del giudice tributario la giurisdizione inerente le controversie aventi ad oggetto il "canone" relativo al consumo di acqua potabile e destinato a confluire nel "fondo per la montagna".

Leggi dopo

Recupero a tassazione della plusvalenza se il terreno è strumentale "per natura"

28 Luglio 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 26 luglio 2017, n. 18467

Terreni

Ai fini dell'affrancamento di un terreno, lo stesso deve essere ritenuto strumentale "per natura" ai sensi dell'art. 40, comma 2, d.P.R. n. 917/1986 applicabile ratione temporis, con la conseguente revoca dell'agevolazione stabilita per l'affrancamento dall'art. 29 della L. n. 449/1997, nonché con il conseguente recupero a tassazione della plusvalenza non dichiarata. Questo quanto sancito dalla Corte di Cassazione con la sentenza n. 18467/2017.

Leggi dopo

Scissione non proporzionale e abuso del diritto: le Entrate chiariscono

27 Luglio 2017 | di La Redazione

Abuso del diritto o elusione

La scissione non proporzionale, finalizzata all’assegnazione agevolata di immobili sociali, non configura abuso del diritto. Lo conferma l’Agenzia delle Entrate con la Risoluzione 98/E pubblicata ieri, con la quale il Fisco ha analizzato gli eventuali profili elusivi.

Leggi dopo

Condannato chi apre un c/c all'estero pur essendo indebitato con il Fisco

27 Luglio 2017 | di La Redazione

Cass. pen., 26 luglio 2017 n. 37136

Fiscalità internazionale

La Cassazione, con la sentenza del 26 luglio 2017 n. 37136, ha ricordato che se il professionista è indebitato con il Fisco e apre anche un conto corrente all’estero, rischia una condanna penale. L’accusa, quella di sottrazione fraudolenta.

Leggi dopo

Trust, se il giudice non spiega i fini la sentenza è annullabile

26 Luglio 2017 | di La Redazione

Cass. pen., 25 luglio 2017, n. 36801

Trust

Con la sentenza n. 36801/2017, la Cassazione ha accolto il ricorso di un contribuente che aveva messo in piedi, secondo l’accusa, un trust servendosi di una “testa di legno”.

Leggi dopo

Notifica tramite PEC è inesistente se PTT non ancora attivo

26 Luglio 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 25 luglio 2017, n. 18321

PEC

La Corte di Cassazione, con l'ordinanza n. 18321/2017, ha ricordato che in tema di notifiche tramite PEC, la notifica effettuata dal contribuente verso l'Amministrazione finanziaria del ricorso introduttivo della lite che risulti non conforme ad alcun modello legale risulta giuridicamente inesistente e pertanto non sanabile.

Leggi dopo

Pagine