News

News

La crisi economica non giustifica l’omissione dell’IVA

07 Settembre 2015 | di La Redazione

Cass. pen., sez. I, 3 settembre 2015, n. 35912

IVA

Secondo i Giudici della Cassazione, le contingenze economiche non possono essere una giustificazione per l’omissione del versamento dell’IVA: è quanto hanno affermato nella sentenza n. 35912/2015.

Leggi dopo

Le consulenze in abbonamento rientrano tra le prestazioni di servizi soggette ad imposta

07 Settembre 2015 | di La Redazione

CGUE, 3 settembre 2015, C-463/14

IVA

Rientrano nella nozione di prestazione di servizi e sono, quindi, assoggettate ad IVA con conseguente possibilità di detrazione per il committente, i servizi in abbonamento di consulenza legali, commerciali e finanziarie. L'imposta, inoltre, è esigibile allo scadere del periodo concordato per il pagamento, non rilevando il "se" ed il "quando" il committente abbia usufruito dei servizi. Il chiarimento giunge con l'arresto della Corte UE del 3 settembre scorso relativo alla causa C-463/14.

Leggi dopo

Sistema sanzionatorio, la revisione parte dal penale

07 Settembre 2015 | di La Redazione

Delega fiscale

Il decreto attuativo della Delega fiscale che riforma il sistema sanzionatorio è stato approvato in seconda lettura dal Governo. Il testo, dopo i passaggi presso le Camere, è sostanzialmente invariato: confermate le soglie di punibilità e le pene dei maggiori reati tributari contenute nella prima bozza, l’unica novità riguarda i sostituti d’imposta in relazione all’omessa dichiarazione.

Leggi dopo

Semaforo verde del Governo all'attuazione della Delega fiscale

07 Settembre 2015 | di La Redazione

Delega fiscale

Venerdì 4 settembre il CdM ha approvato i Decreti del “pacchetto” Delega Fiscale. Essi intervengono sulla riscossione, sul monitoraggio dell’evasione, sulla riorganizzazione delle agenzie, sul sistema sanzionatorio e sulla riforma del contenzioso e degli interpelli.

Leggi dopo

L’immobile storico è solo “di facciata”, ma le agevolazioni sono reali

04 Settembre 2015 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 3 luglio 2015 n. 13738

Imposte dirette

In caso di edifici di interesse storico-artistico demoliti lasciando intatta una sola porzione o, in questo caso, la facciata, le agevolazioni ICI previste dalle Legge n. 75/1993 sono valide. Lo si legge nella sentenza n. 13738/2015 della Cassazione.

Leggi dopo

La causa sulla cartella è nulla se non viene notificata al contribuente

04 Settembre 2015 | di La Redazione

Cass. civ., sez. VI-T, 10 settembre 2015, n. 17947

Cartelle esattoriali

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 17497/2015, ha accolto le ragioni di un contribuente che lamentava la mancata ricezione dell’appello e ricorreva contro la decisione della Commissione Regionale.

Leggi dopo

Abuso del diritto, ecco come funziona l’accertamento

04 Settembre 2015 | di La Redazione

Abuso del diritto o elusione

La nuova disciplina, contenuta all’art. 10-bis dello Statuto del contribuente, introduce diverse garanzie per il contribuente: dalla previa richiesta di chiarimenti allo spostamento dell’onere probatorio a carico dell’Amministrazione.

Leggi dopo

L’imposta evasa può essere calcolata soltanto sui ricavi

03 Settembre 2015 | di La Redazione

Cass. pen., sez. fer., 28 agosto 2015, n. 35773

Omessa dichiarazione

I Giudici della Suprema Corte, rigettando il ricorso di un contribuente, hanno affermato che, in mancanza di elementi sui costi, l’imposta evasa può essere stimata in base ai ricavi aziendali.

Leggi dopo

Voluntary, quali benefici per procuratori e delegati?

03 Settembre 2015 | di La Redazione

Voluntary disclosure

Tra le questioni passate in rassegna dalla Circolare n. 27/E del 16 luglio, vengono anche precisate le condizioni alle quali un procuratore o un delegato può usufruire del beneficio della riduzione delle sanzioni relative al monitoraggio fiscale e della disapplicazione del raddoppio dei termini.

Leggi dopo

Notifica a mezzo raccomandata se il contribuente non risulta trasferito

03 Settembre 2015 | di La Redazione

Cass. civ., sez.trib., 26 agosto 2015, n. 17177

Cartelle esattoriali

Se il contribuente non viene reperito, ma non risulta definitivamente trasferito, è necessario, perché la notifica delle cartelle sia valida, inoltrare anche una raccomandata.

Leggi dopo

Pagine