News

News

Separazione fittizia, immobile sequestrato

09 Luglio 2015 | di La Redazione

Misure cautelari

Con la sentenza n. 28770/2015, la Corte di Cassazione esamina il caso di due ex coniugi ai quali era stato confiscato un immobile, divenuto di proprietà di lei. L’indagato manteneva la disponibilità dell’appartamento, e la confisca è stata confermata.

Leggi dopo

Cumulo diagonale dell’origine Ue-Albania-PEM dal 1° maggio

09 Luglio 2015 | di La Redazione

Agenzia delle Dogane, Nota 7 luglio 2015, n. 77511.pdf

Operazioni con l’estero

È la data di entrata in vigore del cumulo diagonale fra UE, Albania e paesi della zona pan-euro-mediterranea che abbiano già aderito alla Convenzione. Lo precisano le Dogane nella Nota pubblicata ieri sul proprio sito istituzionale.

Leggi dopo

Facta, l’accordo è ratificato

08 Luglio 2015 | di La Redazione

Fiscalità internazionale

È stata pubblicata nella Gazzetta di ieri ed entra in vigore oggi la Legge 18 giugno 2015, n. 95 che ratifica e dà esecuzione all'Accordo con gli USA finalizzato a migliorare la compliance fiscale internazionale e ad applicare la normativa F.A.T.C.A. (Foreign Account Tax Compliance Act).

Leggi dopo

Expo 2015, regime di non imponibilità IVA a maglie larghe

08 Luglio 2015 | di La Redazione

Agenzia delle Entrate, Circolare 16 luglio 2015, n. 27/E

IVA comunitaria

L’Agenzia delle Entrate risponde alle FAQ sul regime di non imponibilità IVA previsto dall’art. 10, comma 5, dell’Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Bureau International des Expositions (BIE).

Leggi dopo

In G.U. l'accordo tra Italia e Hong Kong

08 Luglio 2015 | di La Redazione

L. 18 giugno 2015, n. 96

Operazioni con l’estero

Approda in Gazzetta Ufficiale n. 155/2015 la Legge di ratifica ed esecuzione dell'Accordo tra il Governo della Repubblica Italiana e il Governo della Regione amministrativa speciale di Hong Kong della Repubblica Popolare Cinese, con il fine di evitare le doppie imposizioni in materia di imposte sul reddito oltre che prevenire le evasioni fiscali.

Leggi dopo

Negozio grande, poco reddito: via libera all’accertamento induttivo

07 Luglio 2015 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib. 3 luglio 2015, n. 13734

Accertamento induttivo

Se si ha un’attività grande, ma si dichiara poco, basta il criterio dell’antieconomicità per legittimare l’accertamento del Fisco. È quanto ha stabilito la Cassazione con la sentenza n. 13734/2015.

Leggi dopo

Infedele dichiarazione, le sanzioni diventano light

07 Luglio 2015 | di La Redazione

Schema di Decreto Legislativo, Revisione del sistema sanzionatorio_0.pdf

Dichiarazione infedele

La bozza del Decreto Legislativo che rivede il sistema sanzionatorio, riduce la sanzione, comprendendola tra il 90% al 180%, e elimina le aggravanti previste per le violazioni relative al contenuto dei modelli per gli studi di settore.

Leggi dopo

Gettito alle stelle grazie alle nuove aliquote delle imposte sostitutive

07 Luglio 2015 | di La Redazione

Ministero Economia e delle Finanze, Bollettino gennaio-maggio 2015.pdf

Imposte dirette

Supera il miliardo di euro il maggior introito assicurato dalle nuove aliquote dell’imposta sostitutiva sui redditi da capitale e sulle plusvalenze (+562 milioni di euro) e dell’imposta sostitutiva sul valore dell’attivo dei fondi pensione (+529 milioni di euro). Così si legge nel Bollettino delle Entrate Tributarie relativo al periodo gennaio-maggio.

Leggi dopo

Fatture false, la prescrizione in base alla data di emissione dell’ultimo documento

06 Luglio 2015 | di La Redazione

Cass. civ. sez. trib., 02 luglio 2015, n. 27849

Emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti

Hanno affermato i Giudici della Cassazione, con sentenza n. 27849/2015, che più fatture inesistenti sono considerate come un unico reato, e la prescrizione si calcola dall’ultimo documento emesso.

Leggi dopo

Esecutività dell’avviso di accertamento una volta scaduto il termine per il ricorso

06 Luglio 2015 | di La Redazione

Schema di Decreto Legislativo_ Riforma della riscossione.pdf

Avviso di accertamento

Nello schema di Decreto Legislativo approvato dal Consiglio dei Ministri è previsto che la scadenza del termine di 60 giorni non renderà più automaticamente esecutivo l’avviso di accertamento.

Leggi dopo

Pagine