News

News

Studi di settore 2014, in G.U. i correttivi anticrisi

22 Maggio 2015 | di La Redazione

D.M. 15 maggio 2015, n. 84154

Studi di settore

Pubblicato ieri il Decreto 15 maggio che approva la revisione congiunturale speciale degli studi di settore per il periodo d'imposta 2014. La manovra applica correttivi di settore, territoriali e individuali agli ultimi studi.

Leggi dopo

Esce di scena la copia cartacea della dichiarazione d’intento

22 Maggio 2015 | di La Redazione

Dichiarazione d'intento

A partire dal 25 maggio non dovrà essere più presentata la copia in Dogana e prenderanno avvio i nuovi controlli che rilevano le incongruenze tra i dati della dichiarazione doganale e quelli della dichiarazione d’intento. Lo specifica una nota delle Dogane diffusa ieri.

Leggi dopo

Raddoppio dei termini, necessario circoscrivere meglio

21 Maggio 2015

Termini di accertamento

È questa la proposta avanzata dal CNDCEC in audizione presso la Commissione Finanze e Tesoro del Senato. Tra le osservazioni mosse allo schema di decreto sui rapporti tra Fisco e contribuente, anche una migliore definizione dell’ambito di applicazione del raddoppio dei termini per l’accertamento.

Leggi dopo

Il diniego del rimborso non deve necessariamente avvenire entro 4 anni

21 Maggio 2015 | di La Redazione

Cass. civ., sez. VI, 18 maggio 2015, n. 10164

IVA

Il termine prescrizionale di 4 anni previsto dall’art. 57 del D.P.R. n. 633/1972 si applica solo come limite per l’esercizio dei diritti, non dei dinieghi del rimborso. Lo ho ribadito la Cassazione con ordinanza n. 10164/2015.

Leggi dopo

Il punto di vista di Assonime sulla voluntary disclosure

20 Maggio 2015 | di La Redazione

Voluntary disclosure

Nella giornata di ieri Assonime ha diffuso la Circolare n. 16/2015 con la quale approfondisce gli aspetti rilevanti della particolare procedura di collaborazione volontaria per il rientro dei capitali detenuti all’estero. Sono diverse le soluzioni pratiche offerte in ordine alle questioni che la suddetta disciplina ha sollevato tra gli operatori.

Leggi dopo

Nuovo ravvedimento, ancora troppi limiti

20 Maggio 2015 | di La Redazione

Ravvedimento operoso

Nella Circolare n. 15 Assonime evidenzia le criticità che continuano a permanere nonostante il restyling operato dalla Legge di Stabilità. Oltre i noti problemi sul piano delle conseguenze penali, il ravvedimento continua ad essere limitato in termini di cumulo giuridico, di impossibilità a rateizzare e a sanare l’omessa presentazione della dichiarazione.

Leggi dopo

Non tiene conto della difficile situazione economica: l’accertamento non è valido

20 Maggio 2015 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib.,15 maggio 2015, n. 9973

Accertamento induttivo

L’accertamento induttivo, nel caso di pesanti vessazioni dovute alla contingenza economica attuale, non è valido. Lo ha stabilito la Cassazione, con sentenza n. 9973/2015.

Leggi dopo

IVA pagata in eccesso, si può chiedere un rimborso?

20 Maggio 2015 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 15 maggio 2015, n. 9942

IVA

Nella sentenza n. 9942/2015, la Cassazione ha dato ragione alle Entrate, in merito alla detrazione d'imposta effettuata da una società su un acquisto sul quale era stata applicata un’erronea maggiorazione dell’imposta sul valore aggiunto.

Leggi dopo

Consultazione sulla modalità per comunicare i dati relativi all’accordo Fatca

20 Maggio 2015 | di La Redazione

Fiscalità internazionale

Le Entrate hanno dato disponibilità di consultare le istruzioni da seguire per la trasmissione delle informazioni relative all’accordo Fatca: c’è tempo fino al 26 maggio per inoltrare le proprie osservazioni.

Leggi dopo

Abuso del diritto, Orlandi: “superate le criticità, più chiarezza e trasparenza”

20 Maggio 2015 | di La Redazione

Agenzia delle Entrate, Audizione del Direttore.pdf

Abuso del diritto o elusione

Il Direttore generale dell’Agenzia delle Entrate ha tenuto un’audizione al Senato. Internazionalizzazione delle imprese e abuso del diritto tra gli argomenti toccati.

Leggi dopo

Pagine