News

News su Avviso di accertamento

Niente più presunzione legale per i prelevamenti ingiustificati del professionista

17 Novembre 2017 | di La Redazione

Cass. civ., 15 novembre 2017 n. 27046

Avviso di accertamento

La Cassazione, con ordinanza n. 27046/2017, ha ripreso la pronuncia della Corte Costituzionale per ricordare niente più presunzione legale per i prelevamenti ingiustificati del professionista.

Leggi dopo

Ricorso notificato oltre termine: valido se il plico è stato consegnato al messo comunale in extremis

07 Novembre 2017 | di La Redazione

Cass. civ.,

Avviso di accertamento

Valido il ricorso dell’Agenzia delle Entrate notificato oltre il termine temporale; basta che l’Amministrazione dimostri di aver consegnato il plico al messo comunale in extremis, l’ultimo giorno utile.

Leggi dopo

L'utilizzo dell'imbarcazione per fini personali non permette la deduzione del leasing

07 Novembre 2017 | di La Redazione

Cass. civ., 3 novembre 2017 n. 26233

Avviso di accertamento

Se la barca non è noleggiata a terzi, ma è utilizzata per fini personali, il leasing non è deducibile. È la Corte di Cassazione che, con l’ordinanza del 3 novembre 2017 n. 26233, ad affermarlo.

Leggi dopo

Processo tributario: non è vincolante la ricevuta di spedizione

30 Ottobre 2017 | di La Redazione

Cass. civ.,

Avviso di accertamento

Non è inammissibile quell’appello notificato a mezzo posta, nel quale il ricorrente non depositi entro trenta giorni la ricevuta di spedizione. Lo ricorda la Cassazione con l’ordinanza del 23 ottobre 2017 n. 24951.

Leggi dopo

Non c’è valenza presuntiva per le operazioni di prelievo

27 Settembre 2017 | di La Redazione

Cass. civ.,

Avviso di accertamento

Non sono a priori indice di maggiori ricavi i prelevamenti del professionista e, pertanto, deve considerarsi illegittimo l’accertamento basato sulle indagini bancarie.

Leggi dopo

Valido l'appello se la data di spedizione è asseverata dall'Ufficio postale

26 Settembre 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib.

Avviso di accertamento

I Giudici della Corte di Cassazione hanno affermato che è possibile sanare con l’avviso di ricezione il mancato deposito della ricevuta di spedizione dell’appello, purché però nell’avviso di ricezione sia stata asseverata la data di spedizione dall’ufficio postale.

Leggi dopo

Resta valido l'accertamento anche se il Fisco non considera le osservazioni del contribuente

18 Settembre 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 15 settembre 2017, n. 21408

Avviso di accertamento

I Giudici della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 21408/2017, hanno affermato che l'avviso di accertamento resta comunque valido anche se le osservazioni del contribuente non sono state contemplate al suo interno.

Leggi dopo

Rassegna di giurisprudenza di legittimità - luglio 2017

03 Agosto 2017 | di La Redazione

Avviso di accertamento

Dalla redazione una selezione delle pronunce della Cassazione di maggior interesse depositate nel mese di luglio 2017.

Leggi dopo

La delega di firma senza il nome del delegato è nulla

13 Luglio 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. VI-T, 12 luglio 2017, n. 17196

Avviso di accertamento

La Cassazione, con l’ordinanza n. 17196/2017, è tornata sul tema della delega di firma in bianco, chiarendo che è onere dell’Agenzia delle Entrate dimostrare il corretto esercizio del potere esecutivo.

Leggi dopo

Valido l'accertamento verso l’immobiliarista che affitta ai turisti

30 Giugno 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 28 giugno 2017, n. 16074

Avviso di accertamento

Con l’ordinanza n. 16074/2017 la Cassazione ha accolto il ricorso del Fisco, confermando che i prelevamenti e i versamenti operati su conti corrente bancari vanno imputati a ricavi.

Leggi dopo

Pagine