News

News su Avviso di accertamento

La delega di firma senza il nome del delegato è nulla

13 Luglio 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. VI-T, 12 luglio 2017, n. 17196

Avviso di accertamento

La Cassazione, con l’ordinanza n. 17196/2017, è tornata sul tema della delega di firma in bianco, chiarendo che è onere dell’Agenzia delle Entrate dimostrare il corretto esercizio del potere esecutivo.

Leggi dopo

Valido l'accertamento verso l’immobiliarista che affitta ai turisti

30 Giugno 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 28 giugno 2017, n. 16074

Avviso di accertamento

Con l’ordinanza n. 16074/2017 la Cassazione ha accolto il ricorso del Fisco, confermando che i prelevamenti e i versamenti operati su conti corrente bancari vanno imputati a ricavi.

Leggi dopo

Ok all'accertamento basato sul possesso di auto storiche

27 Giugno 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 26 giugno 2017, n. 15899

Avviso di accertamento

La Cassazione, con l’ordinanza n. 15899/2017, afferma che è legittimo l’accertamento fiscale che si basa sul possesso, da parte di un contribuente che dichiara un modesto reddito, di alcune auto d’epoca.

Leggi dopo

Disarmonia tra le dichiarazioni dello stabilimento balneare e il meteo: l'accertamento è valido

05 Giugno 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 30 maggio 2017, n. 13561

Avviso di accertamento

Se lo stabilimento balneare dichiara degli introiti solo per i fine settimana, mentre invece l’estate è stata particolarmente afosa, il Fisco può procedere ad effettuare un accertamento.

Leggi dopo

Accertamento breve: verbale di chiusura sempre necessario

11 Maggio 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 10 maggio 2017, n. 11471

Avviso di accertamento

Con l'ordinanza n. 11471/2017 depositata ieri, i Giudici della Corte di Cassazione hanno ricordato che anche qualora l'accesso sia stato breve è necessario che sia stato redatto un verbale di chiusura delle operazioni, l'accertamento è altrimenti nullo.

Leggi dopo

Attività di accesso, ispezione e verifica: a portata delle Direzioni regionali

22 Febbraio 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 21 febbraio 2017 n. 4484

Avviso di accertamento

I Giudici della Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 4484/2017, confermano che le Direzioni regionali delle Entrate sono dotate di potere di accesso, ispezione e verifica ispettiva.

Leggi dopo

Niente accertamento sul maggior reddito societario purché venga dimostrata l’esistenza di rendite e vincite

13 Febbraio 2017 | di La Redazione

Cass. civ. 9 febbraio 2017, n. 3447

Avviso di accertamento

Niente accertamento sul maggior reddito societario, purché il contribuente, finito nel mirino del Fisco per i movimenti bancari sospetti, dimostri l’esistenza di rendite e vincite. Lo dice la Cassazione con l’ordinanza del 9 febbraio 2017, n. 3447.

Leggi dopo

Notifica atti a mezzo posta dagli uffici giudiziari: la Corte conferma la validità

07 Febbraio 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 6 febbraio 2017 n. 3073

Avviso di accertamento

La notifica degli avvisi e degli atti, che per legge devono essere notificati al contribuente, può eseguirsi a mezzo della posta direttamente dagli uffici finanziari. Così la Cassazione, nell’ordinanza del 6 febbraio 2017 n. 3073, con la quale i giudici di legittimità hanno accolto il ricorso di Equitalia.

Leggi dopo

Nullo l'avviso che non sia preceduto dalla consegna della raccomandata informativa

06 Febbraio 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 3 febbraio 2017, n. 2869

Avviso di accertamento

Se l’Agenzia delle Entrate non prova di aver consegnato al legittimo destinatario la raccomandata informativa, ma fornisce solo l’evidenza documentale della spedizione della stessa, l’atto viene dichiarato nullo. Lo ricorda la Corte di Cassazione con la sentenza del 3 febbraio 2017, n. 2869.

Leggi dopo

Accertamento fiscale: mancata esibizione della documentazione e sanzione circa l'inutilizzabilità

10 Gennaio 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. VI-T, 9 gennaio 2017, n. 233

Avviso di accertamento

In tema di accertamento fiscale, la mancata esibizione, in sede amministrativa, dei libri, della documentazione e delle scritture all'Ufficio dell'Agenzia delle Entrate giustifica l'esercizio dei poteri di indagine ed accertamento bancario propri dell'Amministrazione finanziaria. Lo ricorda la Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 233/2017.

Leggi dopo

Pagine