News

News su Avviso di accertamento

Accertamento su conti societari: non bastano i movimenti sospetti del manager

17 Aprile 2018 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib.

Avviso di accertamento

La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 9212/2018, ha chiarito che non bastano i movimenti sospetti sui conti bancari del manager per rendere legittimo l’accertamento fiscale a carico della S.r.l. della quale è amministratore.

Leggi dopo

Cartella notificata ad un familiare presso la sede legale della società: per la Cassazione è valida

09 Aprile 2018 | di La Redazione

Cass. civ., 6 aprile 2018 n. 8477

Avviso di accertamento

È legittima la cartella di pagamento consegnata ad una persona di famiglia, anche se notificata presso la sede legale della società. Questo quanto affermato dalla Corte di Cassazione, con l'ordinanza n. 8477/2018.

Leggi dopo

La contabilità tenuta regolarmente non evita l'accertamento

02 Febbraio 2018 | di La Redazione

Avviso di accertamento

La contabilità regolarmente tenuta non “salva” il contribuente dall’accertamento con metodo analitico-induttivo. Questo l’esito della sentenza della Corte di Cassazione depositata il 31 gennaio 2018 n. 2391, con la quale i giudici della Suprema Corte hanno accolto il ricorso presentato dai legali del Fisco.

Leggi dopo

Se non funzionali all’attività d’impresa gli sconti non sono deducibili

08 Gennaio 2018 | di La Redazione

Cass. civ. sez. trib.

Avviso di accertamento

Gli sconti applicati dall’imprenditore ai clienti non sono deducibili, se i costi non sono funzionali all’esercizio dell’attività. Questo quanto affermato dalla Corte di Cassazione con la sentenza del 13 dicembre 2017, n. 29865.

Leggi dopo

No al termine dilatorio per gli accertamenti “a tavolino”

19 Dicembre 2017 | di La Redazione

Avviso di accertamento

Per gli accertamenti “a tavolino” non è previsto il rispetto del termine dilatorio di sessanta giorni dalla sottoscrizione e consegna del processo verbale. Questo quanto si evince dalla lettura dell'ordinanza n. 29153/2017.

Leggi dopo

Niente più presunzione legale per i prelevamenti ingiustificati del professionista

17 Novembre 2017 | di La Redazione

Cass. civ., 15 novembre 2017 n. 27046

Avviso di accertamento

La Cassazione, con ordinanza n. 27046/2017, ha ripreso la pronuncia della Corte Costituzionale per ricordare niente più presunzione legale per i prelevamenti ingiustificati del professionista.

Leggi dopo

Ricorso notificato oltre termine: valido se il plico è stato consegnato al messo comunale in extremis

07 Novembre 2017 | di La Redazione

Cass. civ.,

Avviso di accertamento

Valido il ricorso dell’Agenzia delle Entrate notificato oltre il termine temporale; basta che l’Amministrazione dimostri di aver consegnato il plico al messo comunale in extremis, l’ultimo giorno utile.

Leggi dopo

L'utilizzo dell'imbarcazione per fini personali non permette la deduzione del leasing

07 Novembre 2017 | di La Redazione

Cass. civ., 3 novembre 2017 n. 26233

Avviso di accertamento

Se la barca non è noleggiata a terzi, ma è utilizzata per fini personali, il leasing non è deducibile. È la Corte di Cassazione che, con l’ordinanza del 3 novembre 2017 n. 26233, ad affermarlo.

Leggi dopo

Processo tributario: non è vincolante la ricevuta di spedizione

30 Ottobre 2017 | di La Redazione

Cass. civ.,

Avviso di accertamento

Non è inammissibile quell’appello notificato a mezzo posta, nel quale il ricorrente non depositi entro trenta giorni la ricevuta di spedizione. Lo ricorda la Cassazione con l’ordinanza del 23 ottobre 2017 n. 24951.

Leggi dopo

Non c’è valenza presuntiva per le operazioni di prelievo

27 Settembre 2017 | di La Redazione

Cass. civ.,

Avviso di accertamento

Non sono a priori indice di maggiori ricavi i prelevamenti del professionista e, pertanto, deve considerarsi illegittimo l’accertamento basato sulle indagini bancarie.

Leggi dopo

Pagine