News

News su Avviso di accertamento

È legittimo l'accertamento in capo al piccolo imprenditore che non indica le rimanenze

12 Luglio 2018 | di La Redazione

Cass. civ. sez. VI

Avviso di accertamento

La Corte di Cassazione conferma la legittimità dell’accertamento in capo al piccolo imprenditore che non aveva indicato le rimanenze, mancando una risultanza contabile.

Leggi dopo

No all'accertamento fiscale basato sul “tovagliometro”

04 Luglio 2018 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib.

Avviso di accertamento

Il Fisco non può notificare un accertamento ad una pizzeria basandosi sul numero di tovaglie di carta rimaste nel magazzino. È quanto osservato dalla Corte di Cassazione con l’ordinanza del 27 giugno 2018 n. 16981.

Leggi dopo

Il fatturato può essere ricostruito sulla base del valore dichiarato nelle riviste specialistiche

09 Maggio 2018 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib.

Avviso di accertamento

La ricostruzione del fatturato basata sulla differenza tra il valore indicato in due riviste specialistiche è legittima. Lo afferma la Cassazione, che con l’ordinanza del 4 maggio 2018 n. 10660 ha respinto il ricorso presentato da una SRL del settore della rivendita auto.

Leggi dopo

Paga le imposte l'artista espatriata ma affittuaria di un appartamento in Italia

27 Aprile 2018 | di La Redazione

Cass. civ., 18 aprile 2018 n. 9462

Avviso di accertamento

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 9462/2018, ha ricordato che non è importante che il contribuente sia andato a vivere all’estero: se risulta affittuario di un appartamento in Italia, sarà comunque soggetto alle imposte del nostro paese.

Leggi dopo

Accertamento su conti societari: non bastano i movimenti sospetti del manager

17 Aprile 2018 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib.

Avviso di accertamento

La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 9212/2018, ha chiarito che non bastano i movimenti sospetti sui conti bancari del manager per rendere legittimo l’accertamento fiscale a carico della S.r.l. della quale è amministratore.

Leggi dopo

Cartella notificata ad un familiare presso la sede legale della società: per la Cassazione è valida

09 Aprile 2018 | di La Redazione

Cass. civ., 6 aprile 2018 n. 8477

Avviso di accertamento

È legittima la cartella di pagamento consegnata ad una persona di famiglia, anche se notificata presso la sede legale della società. Questo quanto affermato dalla Corte di Cassazione, con l'ordinanza n. 8477/2018.

Leggi dopo

La contabilità tenuta regolarmente non evita l'accertamento

02 Febbraio 2018 | di La Redazione

Avviso di accertamento

La contabilità regolarmente tenuta non “salva” il contribuente dall’accertamento con metodo analitico-induttivo. Questo l’esito della sentenza della Corte di Cassazione depositata il 31 gennaio 2018 n. 2391, con la quale i giudici della Suprema Corte hanno accolto il ricorso presentato dai legali del Fisco.

Leggi dopo

Se non funzionali all’attività d’impresa gli sconti non sono deducibili

08 Gennaio 2018 | di La Redazione

Cass. civ. sez. trib.

Avviso di accertamento

Gli sconti applicati dall’imprenditore ai clienti non sono deducibili, se i costi non sono funzionali all’esercizio dell’attività. Questo quanto affermato dalla Corte di Cassazione con la sentenza del 13 dicembre 2017, n. 29865.

Leggi dopo

No al termine dilatorio per gli accertamenti “a tavolino”

19 Dicembre 2017 | di La Redazione

Avviso di accertamento

Per gli accertamenti “a tavolino” non è previsto il rispetto del termine dilatorio di sessanta giorni dalla sottoscrizione e consegna del processo verbale. Questo quanto si evince dalla lettura dell'ordinanza n. 29153/2017.

Leggi dopo

Niente più presunzione legale per i prelevamenti ingiustificati del professionista

17 Novembre 2017 | di La Redazione

Cass. civ., 15 novembre 2017 n. 27046

Avviso di accertamento

La Cassazione, con ordinanza n. 27046/2017, ha ripreso la pronuncia della Corte Costituzionale per ricordare niente più presunzione legale per i prelevamenti ingiustificati del professionista.

Leggi dopo

Pagine