News

News su Cartelle esattoriali

Pronto il modello di domanda per la definizione agevolata delle controversie tributarie

08 Marzo 2019 | di La Redazione

Cartelle esattoriali

L’Agenzia delle Entrate, in attuazione delle disposizioni contenute nell’art. 6 del Decreto Legge n. 119/2018, ha approvato il modello di domanda per la definizione agevolata delle controversie tributarie, che hanno ad oggetto atti impositivi, in cui è parte l’Agenzia stessa. Lo ricorda il Portale della Giustizia Tributaria con un comunicato del 7 marzo.

Leggi dopo

Rottamazione-bis, infondata la questione di costituzionalità

04 Marzo 2019 | di La Redazione

Cartelle esattoriali

Con l'ordinanza n. 32/2019, depositata il 1° marzo, la Corte Costituzionale ha dichiarato la manifesta infondatezza della questione di costituzionalità relativa alla “rottamazione-bis”.

Leggi dopo

No al “Saldo e stralcio” per i contributi richiesti a seguito di accertamento

28 Febbraio 2019 | di La Redazione

Cartelle esattoriali

L’Agenzia delle Entrate Riscossione ha risposto alla lettera di diffida inviata da Cassa Forense, come da altri Enti previdenziali privati, con la quale si auspicava un ripensamento della norma della Legge di bilancio 2019 che prevede il c.d. “saldo e stralcio”.

Leggi dopo

Definizione liti pendenti, chiarimenti alla stampa specializzata

05 Febbraio 2019 | di La Redazione

Cartelle esattoriali

L'evento con la stampa specializzata del 31 gennaio scorso è stato utile per evidenziare alcuni aspetti controversi in materia di definizione delle liti pendenti. Tra i temi affrontati, il deposito del ricorso, il pagamento del 5% dopo la vittoria del contribuente nei primi due gradi e il calcolo dell'effettivo valore della controversia.

Leggi dopo

Volontà di avvalersi della definizione agevolata: blocca la causa in Cassazione

24 Gennaio 2019 | di La Redazione

Cass. Civ., sez. trib.

Cartelle esattoriali

Comunicando l’intenzione di avvalersi della definizione agevolata delle controversie tributarie, introdotta dal Decreto Fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2019, stop alla causa in Cassazione fino al 10 giugno: con l’ordinanza tributaria del 21 gennaio 2019, n. 1530, il ricorso intentato dall’Agenzia delle Entrate avverso un cittadino è stato sospeso.

Leggi dopo

Dalle Entrate chiarimenti su “Saldo e stralcio” delle cartelle post Legge di Bilancio

03 Gennaio 2019 | di La Redazione

Cartelle esattoriali

L'Agenzia delle Entrate-Riscossione, con il comunicato del 2 gennaio, sintetizza i profili principali della disciplina “Saldo e stralcio” delle cartelle, contenuta nei commi 184 e seguenti della Legge n. 145/2018.

Leggi dopo

Notifica delle cartelle esattoriali sospesa durante il periodo natalizio

21 Dicembre 2018 | di La Redazione

Cartelle esattoriali

L'attività di notifica di quasi tutti gli atti di Agenzia delle Entrate-Riscossione sarà sospesa dal 23 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019, con lo scopo di "evitare disagi ai contribuenti in questo periodo particolare dell'anno".

Leggi dopo

Il Fisco non risponde all’istanza di sgravio: le sanzioni sono legittime

13 Dicembre 2018 | di La Redazione

Cass. civ. sez. trib.

Cartelle esattoriali

Nessuna riduzione delle sanzioni anche se il Fisco non risponde all’istanza di sgravio fatta dal contribuente. Lo ha specificato la Sezione Civile della Corte di Cassazione con l’ordinanza del 5 dicembre 2018, n. 31400.

Leggi dopo

Fondo patrimoniale del taxista: legittima l’ipoteca sui beni se le cartelle riguardano violazioni del CdS

12 Dicembre 2018 | di La Redazione

Cass. civ. sez. trib.

Cartelle esattoriali

La Corte di Cassazione con la sentenza del 6 dicembre 2018 n. 31590 ha ricordato che è legittima l’ipoteca del Fisco sui beni del fondo patrimoniale del taxista se le cartelle di pagamento riguardano violazioni del codice della strada.

Leggi dopo

Cartella senza sottoscrizione dell’esattore: valida

11 Dicembre 2018 | di La Redazione

Cass. civ. sez. trib.

Cartelle esattoriali

Con l’ordinanza n. 31030/2018, la Corte di Cassazione ha accolto il ricorso dell’Agenzia delle Entrate, annullando la sentenza della CTR che era, invece favorevole al contribuente.

Leggi dopo

Pagine