News

News su Misure cautelari

Il sequestro o la confisca penale del reddito derivante da reato è opponibile al fisco?

25 Giugno 2020 | di La Redazione

Cass. Civ., 19 giugno 2020

Misure cautelari

In virtù dell’art. 14, comma 4, l. n. 537/1993 nelle categorie di reddito di cui all’art. 6, comma 1, TUIR rientrano i proventi da fatti, atti o attività qualificabili come illecito civile, penale o amministrativo se non già sottoposti a sequestro o confisca penale, sempre che la misura ablatoria sia intervenuta nello stesso periodo di imposta cui il provento si riferisce.

Leggi dopo

Confisca sui beni del contribuente legittima anche in assenza del sequestro preventivo

10 Gennaio 2020 | di La Redazione

Misure cautelari

Il giudice della cognizione può emettere il provvedimento ablatorio anche in mancanza di un precedente provvedimento cautelare di sequestro e senza necessità della individuazione specifica dei beni da apprendere (Cass. 8 gennaio 2020 n. 225).

Leggi dopo

Sì al sequestro preventivo anche con “lieve ritardo” nel pagamento del debito rateale

13 Marzo 2019 | di La Redazione

Cass. civ.

Misure cautelari

Non conta che il ritardo sia “lieve”, e sia avvenuto dopo qualche mese: nel caso del sequestro preventivo, se finalizzato alla confisca, non si può invocare la tenuità dello sforamento dal pagamento del debito rateale...

Leggi dopo

Rimborso delle ritenute versate, le Entrate forniscono chiarimenti

01 Ottobre 2018 | di La Redazione

Misure cautelari

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta n. 9 pubblicata lo scorso 19 settembre, ha fornito la risposta al quesito: "Chi può chiedere il rimborso delle ritenute versate nel corso delle procedure di pignoramento presso terzi, se la controversia si è estinta per effetto di una transazione?"

Leggi dopo

Per sequestrare un immobile il riferimento è il valore di mercato

25 Settembre 2018 | di La Redazione

Cass. pen.

Misure cautelari

La Suprema Corte Penale, con la sentenza n. 41051/2018, accoglie il motivo di ricorso di alcuni contribuenti: valutazione del valore degli immobili sequestrati deve avvenire in relazione al reale prezzo di mercato al momento del sequestro.

Leggi dopo

Sottrazione fraudolenta per chi trasferisce beni altrove anche se è possibile il pignoramento presso terzi

13 Settembre 2018 | di La Redazione

Cass. pen.

Misure cautelari

Anche se il Fisco potrebbe effettuare un pignoramento presso terzi, l’imprenditore che trasferisce beni altrove in modo che le Entrate non possano aggredire il suo patrimonio rischia una condanna per sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte. Lo spiega la Corte di Cassazione con la sentenza n. 40240/2018.

Leggi dopo

L’oggetto della confisca deve essere pertinenziale al reato

03 Settembre 2018 | di La Redazione

Cass. pen., sez. V, 31 agosto 2018 n. 39311

Misure cautelari

Il giudice non può disporre di una confisca su un qualunque bene e su cifre che non sono giustificate, l'oggetto della confisca deve essere pertinenziale al reato. È questo quanto affermato dai giudici della Corte di Cassazione con la sentenza del 31 agosto 2018 n. 39311.

Leggi dopo

La scrittura privata non trascritta rende nulla la cessione di un immobile

31 Agosto 2018 | di La Redazione

Cass. pen., 30 agosto 2018 n. 21386

Misure cautelari

Chi cede degli immobili con scrittura privata mai trascritta, per aggirare possibili pignoramenti del Fisco, rischia una condanna penale. L’atto stipulato in questo modo tra le parti può comunque essere annullato. La Corte di Cassazione ha così deciso con la sentenza del 30 agosto 2018 n. 21386.

Leggi dopo

Ok alla riduzione della confisca in relazione alle rate già pagate

20 Luglio 2018 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 18 luglio 2018 n. 33389

Misure cautelari

Il contribuente che ha già intrapreso un piano di rateizzazione e chiede il dissequestro dei beni, ha diritto a vedersi ridurre d'ufficio la confisca in relazione alle rate già pagate.

Leggi dopo

Esattore che agisce oltre i confini territoriali: pignoramento nullo

07 Maggio 2018 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib.

Misure cautelari

I Giudici della Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 10701/2018, hanno sancito che se l’esattore pignora un bene al di fuori del proprio ambito territoriale di competenza, la disposizione viene annullata.

Leggi dopo

Pagine