News

News su Tari

L'albergo chiuso per lavori di ristrutturazione paga comunque la TARSU

17 Settembre 2019 | di La Redazione

Cass. Civ.

Tari

La mera dichiarazione del contribuente di temporanea chiusura dell’albergo per esecuzione di lavori di manutenzione non è idonea a superare la presunzione di legge a carico del detentore dell’immobile, che quindi, pagherà comunque la tassa sui rifiuti solidi urbani (Cass. 11 settembre 2019 n. 22705).

Leggi dopo

TARI: solo quota fissa per chi non conferisce rifiuti

24 Giugno 2019 | di La Redazione

Cass. Civ., 23 maggio 2019 n. 14038

Tari

La Cassazione, con sentenza innovativa, stabilisce quando è possibile evitare di pagare la quota variabile della TARI.

Leggi dopo

Per i rifiuti speciali il beneficio non è automatico

31 Luglio 2018 | di La Redazione

Cass. civ., 27 luglio 2018 n. 20018

Tari

La Cassazione, con l’ordinanza n. 20018/2018, ha statuito che in tema di rifiuti speciali il beneficio non è automatico. L’impresa deve fornire all’amministrazione comunale i dati relativi all’esistenza ed alla delimitazione delle aree escluse dalla superficie imponibile.

Leggi dopo

Niente esenzione TARSU per i rifiuti speciali assimilati a quelli urbani

17 Aprile 2018 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib.

Tari

Con la sentenza n. 9214/2018 i Supremi Giudici hanno chiarito alcuni aspetti in merito alla tassazione dei rifiuti speciali: sancendo che se il Comune non assimila i rifiuti speciali a quelli urbani ciò non vuol dire che questi siano esenti dalla TARSU.

Leggi dopo

Per le aree destinate allo stoccaggio dei rifiuti industriali niente TARSU

27 Febbraio 2018 | di La Redazione

Cass. civ., 23 febbraio 2018 n. 4412

Tari

Le aree destinate allo stoccaggio dei rifiuti industriali sono “fuori” dalla TARSU. Lo conferma la Corte di Cassazione con la sentenza del 23 febbraio 2018 n. 4412.

Leggi dopo

Dal MEF calcolo della TARI in chiaro

21 Novembre 2017 | di La Redazione

MEF, Circolare 20 novembre 2017, n. 1/DF

Tari

Con Circolare pubblicata ieri, il Ministero dell'Economia ha illustrato la corretta modalità applicativa della TARI anche in relazione alla parte variabile della tassa.

Leggi dopo

La TIA ha natura tributaria per questo non è soggetta ad IVA

04 Ottobre 2017 | di La Redazione

Cass. civ.,

Tari

La TIA ha valore tributario, non può essere soggetta ad IVA, quest’ultima deve colpire una qualche capacità contributiva. È la Cassazione che lo specifica con l’ordinanza n. 22539/2017.

Leggi dopo

TARSU ridotta se c'è disservizio

28 Settembre 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 27 settembre 2017, n. 22531

Tari

È con la sentenza n. 22531/2017 che la Corte di Cassazione ha ricordato che in tema di TARSU qualora un Comune protragga nel tempo disfunzioni nella prestazione del servizio di raccolta dei rifiuti, il contribuente può richiedere la riduzione per il solo fatto che il servizio di raccolta non venga più concretamente svolto, o svolto in difformità.

Leggi dopo

Anche il posto auto dello studio professionale paga la TIA

25 Settembre 2017 | di La Redazione

Cass. civ., 22 settembre 2017, n. 22124

Tari

La Corte di Cassazione, con l’ordinanza del 22 settembre 2017 n. 22124, sancisce che anche il posto auto dello studio professionale non è esente da tassazione – in particolare soggetto alla TIA – in quanto può potenzialmente produrre rifiuti.

Leggi dopo

Nessuna agevolazione TARSU per magazzini, depositi e soffitte

18 Ottobre 2016 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 14 ottobre 2016, n. 20778

Tari

I magazzini, i depositi e le soffitte qualora siano destinati al ricovero dei beni strumentali o delle scorte da impiegare nella produzione o nello scambio, concorrono all'esercizio dell'impresa e vanno perciò riguardati come aree operative, al pari degli stabilimenti o dei locali destinati alla vendita. È questo che ricorda la Corte di Cassazione con la sentenza n. 20778/2016.

Leggi dopo

Pagine