News

News

Tasso d'interesse confermato per il pagamento differito dei diritti doganali

21 Agosto 2017 | di La Redazione

Dogane

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, sentita la Banca d’Italia, ha confermato il tasso d’interesse per il periodo decorrente dal 13 luglio 2017 al 12 gennaio 2018.

Leggi dopo

Pubblicato in G.U. il decreto di differimento dei termini di versamento

18 Agosto 2017 | di La Redazione

Imposte dirette

Pubblicato nella G.U. del 17 agosto 2017 il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministeri del 3 agosto 2017 recante il differimento, per l'anno 2017, dei termini di effettuazione dei versamenti risultanti dalle dichiarazioni fiscali.

Leggi dopo

Il Ministero pubblica le clausole standard dei contratti locativi e di futuro riscatto

14 Agosto 2017 | di La Redazione

Locazione

Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha varato il decreto 21 giugno 2017 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 7 agosto 2017 recante Clausole standard dei contratti locativi e di futuro riscatto e modalità di determinazione e fruizione del credito d'imposta.

Leggi dopo

On line l’istanza per la definizione agevolata delle controversie tributarie

13 Agosto 2017 | di La Redazione

Condono e sanatorie

È on line sul sito dell’Agenzia delle Entrate l’applicazione denominata DCT per formulare l’istanza di definizione agevolata delle liti pendenti di cui sia parte l’Agenzia delle Entrate.

Leggi dopo

Introdotto l’obbligo del preventivo scritto per l’avvocato

09 Agosto 2017 | di La Redazione

Società tra avvocati

Dopo l’approvazione in via definitiva da parte del Senato il 2 agosto 2017, il disegno di legge annuale per il mercato e la concorrenza, dopo un tormentato iter, è diventato legge con molti aspetti che toccano direttamente e indirettamente l’attività dell’avvocato. La prima significativa novità, di cui occorre analizzare la portata in attesa della pubblicazione del testo sulla Gazzetta Ufficiale, è sicuramente l’introduzione dell’obbligo per l’avvocato di fornire un preventivo scritto al cliente.

Leggi dopo

Prima casa: tra IVA e applicazione delle agevolazioni

09 Agosto 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 2 agosto 2017, n. 19214

Prima casa

Caso peculiare giunto all'attenzione dei Supremi Giudici che, con l'ordinanza n. 19214/2017, si sono espressi in tema di agevolazioni prima casa.

Leggi dopo

Il Consiglio dei Ministri approva il disegno di legge sull’equo compenso

07 Agosto 2017 | di La Redazione

Società tra professionisti

Il Consiglio dei Ministri nella seduta del 7 agosto 2017 ha approvato il disegno di legge presentato dal Ministro della Giustizia Andrea Orlando su un tema molto sentito per tutti gli avvocati: quello recante Disposizioni in materia di equo compenso e clausole vessatorie nel settore delle prestazioni legali. Il disegno di legge viene ora trasmesso al Parlamento perché possa discuterne e, auspicabilmente, approvarlo prima del termine della legislatura.

Leggi dopo

Rassegna di giurisprudenza di legittimità - luglio 2017

03 Agosto 2017 | di La Redazione

Avviso di accertamento

Dalla redazione una selezione delle pronunce della Cassazione di maggior interesse depositate nel mese di luglio 2017.

Leggi dopo

I ricavi della fondazione musicale concorrono alla formazione dell'IRAP

03 Agosto 2017 | di La Redazione

Cass. civ., 21 luglio 2017 n. 18083

IRAP

Con la sentenza n. 18083/2017 i Giudici della Corte in tema di IRAP hanno ricordato che i ricavi della fondazione musicale per l’attività commerciale svolta in via principale concorrono alla formazione della base imponibile dell'imposta.

Leggi dopo

Presunzioni "supersemplici" in caso di omessa dichiarazione

03 Agosto 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib. 21 luglio 2017 n. 18077

Omessa dichiarazione

«Nel caso d’omessa dichiarazione da parte del contribuente, l’Amministrazione finanziaria […] può ricorrere a presunzioni cosiddette supersemplici, anche prive, cioè, dei requisiti di gravità, precisione e concordanza, che comportano l’inversione dell’onere della prova a carico del contribuente». Così i giudici della Corte di Cassazione con l’ordinanza depositata il 21 luglio 2017 n. 18077, con la quale hanno accolto il ricorso presentato dall’Agenzia delle Entrate cassando la precedente sentenza della CTR favorevole ad un contribuente.

Leggi dopo

Pagine