Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

La presunzione di operatività della società in conseguenza di un atto di fusione

24 Ottobre 2019 | di Daniela Mendola

Cass. civ., sez. trib

Fusione d'azienda

La società può beneficiare del riporto delle perdite, in conseguenza di un atto di fusione soltanto quando si sia verificato uno dei presupposti di operatività previsti ex lege all' art. 172, comma 7, d.P.R. n. 917/1986. La sussistenza dei suddetti presupposti fa sorgere una presunzione di operatività della società.

Leggi dopo

IMU: illegittima la duplice imposizione qualora le unità immobiliari siano contigue ma catastalmente distinte

21 Ottobre 2019 | di Ignazio Gennaro

CTP Palermo

IMU

In tema di IMU è illegittima la duplice imposizione riferita a due unità immobiliari catastalmente distinte ma contigue, anche nell'ipotesi in cui queste siano oggetto di differente iscrizione catastale, qualora le stesse vengano utilizzate come unica abitazione e dalle caratteristiche tecnico – abitative (unicità degli impianti, dell'ingresso, del vano di disimpegno, etc.) o dalla relazione peritale emerga l'unicità dell'immobile e che lo stesso non possa che essere utilizzato nel suo complesso.

Leggi dopo

Credito d'imposta del contribuente e contro crediti erariali: l'Ufficio può sempre opporli in compensazione

18 Ottobre 2019 | di Aldo Natalini

Certificazione e compensazione dei crediti verso la p.a.

Qualora il contribuente agisca in giudizio per ottenere il rimborso di un proprio credito di imposta, l'amministrazione finanziaria, ferma restando la facoltà di esercitare discrezionalmente i poteri autoritativi di sospensione del pagamento delle somme pretese dal creditore e di pronuncia di compensazione nel caso sia a propria volta titolare di contro-crediti tributari....

Leggi dopo

Detrazione per risparmio energetico e immobili locati

14 Ottobre 2019 | di Matteo Pillon Storti

Cass. Civ., sez. trib.

Detrazioni per risparmio energetico

La detrazione fiscale di cui art. 1 c. 344 ss L. 296/2006 (Finanziaria 2007) è finalizzata al miglioramento energetico degli edifici esistenti nel territorio nazionale ed è subordinata a precisi limiti previsti dalla normativa stessa. Introdurre nuove eccezioni o limitazioni tramite “un'indefinita interpretazione sistemica” della norma, configura un artificiale fattore ostativo, astrattamente idoneo a depotenziare la volontà legislativa.

Leggi dopo

Operazioni di scissione fraudolenta

10 Ottobre 2019 | di Giovambattista Palumbo

Cass. pen.,

Scissione d'azienda

Seppure l'operazione di scissione è in sè lecita ed ha portata neutrale, la sua eventuale natura fraudolenta può essere desunta dal concreto atteggiarsi della vicenda. Ai fini della individuazione del reato di sottrazione fraudolenta bisogna inoltre tenere conto del fatto che, in caso di cessione conforme a legge, la responsabilità del cessionario dell'azienda ha carattere sussidiario, con beneficium excussionis, ed è limitata, nel quantum, al valore della cessione e, nell'oggetto, alle imposte e sanzioni relative a violazioni commesse dal cedente nel triennio prima del contratto.

Leggi dopo

Inesistente la notifica degli avvisi di accertamento effettuata a mezzo posta direttamente dall’ufficio impositore

07 Ottobre 2019 | di Giuseppe Durante

CTR Piemonte, Torino

Comunicazioni e notificazioni

La notificazione di un avviso di accertamento in quanto atto impoesattivo cosiddetto “primario” disciplinato dal primo periodo della lett. a) dell’art. 29, comma 1 del D.L. n. 78/2010 non può prescindere dall’impiego di un agente della notificazione a cui deve essere necessariamente affidato il compito di redigere e sottoscrivere la relata di notifica in concomitanza della consegna dell’atto.

Leggi dopo

Il beneficio prima casa non è collegato alla superficie abitabile, bensì a quella utile

04 Ottobre 2019 | di Francesco Spina

Cass. civ. Sez. trib.

Prima casa

Ciò che assume rilievo ai fini dell'agevolazione cd. prima casa, è la nozione di superficie utile complessiva, per la quale, premesso che viene in rilievo la sola utilizzabilità e non anche l'effettiva abitabilità degli ambienti, detta superficie deve essere determinata escludendo dalla estensione globale riportata nell'atto di acquisto sottoposto all'imposta, quella di balconi, terrazze, cantine, soffitte, scale e del posto macchina.

Leggi dopo

Nelle sanzioni tributarie sul trasgressore grava la presunzione di colpa

02 Ottobre 2019 | di Antonio Scalera

Cass. Civ.

Sanzioni

In tema di sanzione tributaria, l'elemento soggettivo della violazione, che può constare anche solo della colpa, comporta che, al fine di escludere la responsabilità dell'autore dell'infrazione, non basta uno stato di ignoranza circa la sussistenza dei relativi presupposti...

Leggi dopo

I soli valori OMI - aree edificabili non sufficienti per determinare la stima del terreno

27 Settembre 2019 | di Ignazio Gennaro

CTR Sicilia, Catania

Abitazione

In tema di accertamento del valore di immobili oggetto di trasferimento, il mero riferimento alle stime effettuate sulla base dei dati dell'OMI non è da solo sufficiente per giustificare la rettifica tenuto conto che esse sono suscettibili di variazione in ragione di molteplici parametri: quali l'ubicazione, la tipologia e la superficie.

Leggi dopo

Imposta di registro proporzionale per il decreto ingiuntivo ottenuto dal fideiussore nei confronti del debitore

25 Settembre 2019 | di Aldo Natalini

Cass. civ., SS.UU., 4 giugno 2019, n. 18520

Imposta di registro

In tema di imposta di registro, il decreto ingiuntivo ottenuto nei confronti del debitore inadempiente dal garante che abbia stipulato una polizza fideiussoria in favore dell'erario e che sia stato escusso dal creditore, è soggetto all'imposta con aliquota proporzionale...

Leggi dopo

Pagine