Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su Rateazione

Rateazione dei debiti tributari compatibile con i termini degli accordi di ristrutturazione

26 Aprile 2019 | di Andrea Paganini

Tribunale di Como

Rateazione

Laddove negli accordi di ristrutturazione dei debiti i crediti tributari non siano stati ancora oggetto di contestazione da parte dell'erario, il coordinamento tra l’art. 3-bis D.lgs. n. 462/1997 e l’art. 182-bis l. fall. consente anche all’imprenditore sottoposto a procedure concorsuali di tipo negoziale di avvalersi del regime previsto dall'art. 3-bis D.lgs. n. 462/1997, con la conseguenza che il termine di pagamento prescritto dall'art. 182-bis l. fall. (120 giorni dalla omologa) si innesta nel termine prescritto dalla norma fiscale, allungandolo fino a 120 giorni.

Leggi dopo

La negazione della richiesta di rateazione tra abuso di discrezionalità e difetto di motivazione

26 Aprile 2016 | di Mauro Tortorelli

CTP Matera

Rateazione

L'accoglimento da parte dell'agente della riscossione della richiesta di rateazione del debito iscritto a ruolo è subordinata all'accertata impossibilità temporanea del debitore di eseguire il pagamento secondo un piano di rateazione ordinario e, al contempo, dell'accertata solvibilità nel maggiore arco temporaneo richiesto. Eventuali motivi ostativi all'accoglimento della richiesta devono essere concreti e non invocati pretestuosamente in danno al diritto soggettivo dell'istante al godimento dell'agevolazione nel pagamento.

Leggi dopo