Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su Abuso del diritto o elusione

Non c'è elusione fiscale in presenza di legittimo risparmio d'imposta e reale obiettivo economico

30 Giugno 2020 | di Angelo Ginex

Cass. civ., sez. trib.

Abuso del diritto o elusione

In ambito tributario, non assurge ad elusione fiscale, non integrando la fattispecie dell'abuso del diritto, bensì costituisce legittimo risparmio d'imposta quello che origina dalla scelta del contribuente, tra più operazioni volte ad assicurargli una finalità economica, di quella che gli garantisca il trattamento fiscalmente meno oneroso, purché questo non culmini in un risparmio d'imposta illecito.

Leggi dopo

Non è elusiva la riorganizzazione aziendale che ha come conseguenza un carico fiscale inferiore

03 Maggio 2019 | di Francesco Spina

Cass. civ., sez. trib.

Abuso del diritto o elusione

Spetta sempre al Fisco dimostrare che il risparmio d'imposta coincide con l'unico scopo dell'operazione e che sussiste un intento fraudolento.

Leggi dopo

La distinzione tra evasione ed elusione fiscale

06 Settembre 2017 | di Giovambattista Palumbo

CT II° Trento

Abuso del diritto o elusione

Le fattispecie elusive realizzate attraverso forme di interposizione reale debbono essere oggi censurate mediante il ricorso alla clausola generale antiabuso, riservando all'art. 37, terzo comma, del d.P.R. n. 600/1973 il contrasto delle evasioni d'imposta realizzate attraverso fenomeni di simulazione relativa soggettiva.

Leggi dopo

Grava sull'Amministrazione finanziaria la prova dell'elusione

28 Giugno 2016 | di Andrea Lazzaron

Cass. civ.

Abuso del diritto o elusione

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 6656 depositata il 6 aprile 2016, ha affermato che sarà l'Amministrazione finanziaria a dover dimostrare che l'operazione economica realizzata dalla controllata o controllante con sede all'estero comporta un maggior reddito per la società italiana. I Giudici hanno ribadito inoltre la regola secondo la quale la prova dell'elusione, e dei suoi presupposti, grava sull'Amministrazione che intenda operare le conseguenti rettifiche.

Leggi dopo

La rilevanza penale dell’abuso del diritto

05 Novembre 2015 | di Francesco Brandi

Cass. pen., sez. III

Abuso del diritto o elusione

Alla luce delle modifiche del D.Lgs. n. 128/2015 sono sorti rilevanti profili dal punto di vista penale relativi all’abuso del diritto. Si pone infatti il problema dell’applicabilità della nuova norma, che ha sancito l’irrilevanza penale della fattispecie abusiva, ai procedimenti penali pendenti.

Leggi dopo