Focus

Focus

La trasmissione elettronica delle operazioni IVA

20 Ottobre 2015 | di Alberto Cavallaro

Spesometro

L’emissione, la registrazione e la conservazione delle operazioni IVA è disciplinata dagli articoli 21 ss., D.P.R. n. 633/1972. La normativa comunitaria e conseguentemente quella nazionale, nel corso degli anni, si sono adeguate alle esigenze di semplificazione ed elaborazione elettronica dei dati. Da ultimo il D.Lgs. n. 127/2015 (in attuazione della delega fiscale) contiene le modalità operative che consentiranno, a partire dal 2016, l’utilizzo del servizio predisposto dall’Agenzia delle Entrate per lo scambio dei documenti fiscali elettronici anche tra privati.

Leggi dopo

Il primato del diritto comunitario sulle norme processuali interne

14 Ottobre 2015 | di Francesca Picardi

Cosa giudicata

La necessaria disapplicazione delle norme interne in contrasto con il diritto comunitario ha comportato l’attenuazione di alcune delle nostre regole processuali, quali, ad esempio, il principio dispositivo, il sistema delle preclusioni, l’intangibilità del giudicato. L’articolo propone un rapido “excursus” della giurisprudenza della Corte di Cassazione che ha fatto applicazione nelle materie tributarie delle regole elaborate dalla Corte di Giustizia dell’Unione europea, cercando così d’individuare i criteri che determinano la soccombenza o, al contrario, la resistenza dell’istituto processuale di fronte al diritto comunitario.

Leggi dopo

La nuova disciplina del trasferimento in Italia

12 Ottobre 2015 | di Giovanni Formica

Delega fiscale

La recentissima approvazione del D.Lgs. n. 147 del 2015 si propone di colmare la previgente lacuna in materia di trattamento fiscale del trasferimento di sede in Italia. La novella normativa, ancorché espressamente dichiarata applicabile ai soli trasferimenti intervenuti dal periodo d’imposta di entrata in vigore, sembra possa costituire un utile criterio interpretativo anche in relazione al passato.

Leggi dopo

Le novità in tema di riscossione

06 Ottobre 2015 | di Vincenzo Busa

Riscossione coattiva

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, Serie Generale n. 233 del 7 ottobre, il decreto legislativo 24 settembre 2015 n. 159 “recante misure per la semplificazione e razionalizzazione delle norme in materia di riscossione”, emanato in attuazione della legge delega 11 marzo 2014, n. 23 ed approvato in via definitiva dal Consiglio dei ministri il 22 settembre 2015. Il provvedimento introduce alcune novità e apporta numerose modifiche all’impianto normativo vigente in tema di riscossione.

Leggi dopo

Nasce IlTributario.it: l'augurio del Presidente della Giustizia Tributaria

05 Ottobre 2015 | di Mario Cavallaro

Organi della giurisdizione tributaria

Due realtà diverse, la storica Casa Editrice Giuffrè che opera con grande professionalità ed efficacia nel campo della cultura giuridica ed il Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria hanno dato vita ad un progetto innovativo di comune interesse. Il punto di incontro, nel nuovo portale “IlTributario.it”, è nella ricerca di uno strumento di formazione rivolto ai giudici tributari ma che ovviamente sarà poi a disposizione di tutti coloro che agiscono nel fervente campo del diritto tributario sostanziale e processuale.

Leggi dopo

Raddoppio dei termini: profili applicativi e disciplina transitoria

05 Ottobre 2015 | di Saverio Capolupo

Avviso di accertamento

Sono stati modificati gli artt. 43 del D.P.R. n. 600/1973 e 57 del D.P.R. n. 633/1972 relativi ai termini di decadenza per l’esercizio dell’attività accertatrice. In particolare, l’art. 37 del D.L. n. 223/2006 ha raddoppiato, in caso di violazione che comportasse l’obbligo di denuncia ai sensi dell’art. 331 del c.p.p. per uno dei reati previsti dal D.Lgs. n. 74/2000, i termini ordinari di decadenza relativamente al periodo di imposta in cui era stato commesso l’illecito.

Leggi dopo

La riforma del contenzioso tributario

05 Ottobre 2015 | di Domenico Chindemi

Delega fiscale

Lo schema di decreto legislativo recante misure per la revisione della disciplina degli interpelli e del contenzioso tributario, in attuazione dell’articolo 6, comma 6, e l’ articolo 10, comma l, lettere a) e b), della legge n. 23, del 2014, (ndr ora confluito nel D.Lgs. 156/2015) prevede diverse novità che interessano il processo tributario e che saranno inserite nel D.Lgs. 546/92.

Leggi dopo

Il nuovo abuso del diritto o elusione fiscale

05 Ottobre 2015 | di Massimo Scuffi

Delega fiscale

L’art. 5 della L. 23/2014 (delega fiscale) – allo scopo di dare maggior certezza al sistema tributario ed ai rapporti tra fisco e contribuente – ha aperto la strada all’introduzione nel nostro ordinamento di una norma generale sull’abuso del diritto delineando una vera e propria anti-avoidance rule costruita sulle soluzioni definitorie elaborate dalla giurisprudenza.

Leggi dopo

Il restyling dell'interpello

05 Ottobre 2015 | di Pierpaolo Ceroli

Interpello

Nell’ambito della legge delega per la realizzazione di un sistema fiscale più equo, trasparente e orientato alla crescita (legge 11 marzo 2014, n. 23) una parte rilevante è rivestita dal restyling dell’istituto dell’interpello nell’ottica di realizzazione della cd. tax compliance. Motivo questo che ha indotto, nel contesto delle misure volte a rafforzare la cooperazione tra amministrazione e contribuenti e nel quadro della costruzione di un rapporto sempre più fondato sul dialogo e sulla reciproca collaborazione, ad una rivisitazione del predetto istituto.

Leggi dopo

Dirigenti illegittimi, danni risarcibili e responsabilità

30 Settembre 2015 | di Ciro De Vincenzo

CTR Lombardia, Milano

Statuto del contribuente

La sentenza n. 2842 della CTR Lombardia, del 25 giugno scorso, costituisce da un lato, una legittima e condivisibile applicazione giurisprudenziale dell'arresto costituzionale di cui alla sentenza n. 37, del 17 marzo 2015, e, dall'altro, un momento interessantissimo di apertura di un dibattito dottrinario su alcuni punti non del tutto chiariti dal giudice delle leggi.

Leggi dopo

Pagine