Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Impugnazione dell’atto presupposto non notificato

04 Novembre 2015 | di La Redazione

CTP Torino

Comunicazioni e notificazioni

La correttezza del procedimento di formazione della pretesa tributaria è assicurata mediante il rispetto di una sequenza ordinata secondo una progressione di determinati atti, con le relative notificazioni. In tale sequenza, l’omissione della notificazione degli atti presupposti (intimazione di pagamento e cartelle di pagamento) costituisce vizio procedurale che comporta la nullità dell’atto consequenziale notificato.

Leggi dopo

Irregolare emissione di fatture in regime di non imponibilità

03 Novembre 2015 | di La Redazione

CTP Reggio Emilia

IVA comunitaria

L’addebito di irregolare emissione di fatture in regime di non imponibilità può conseguire ove risulti il fondato dubbio che l‘operazione intracomunitaria non sia avvenuta e che non vi sia stata effettiva movimentazione della merce.

Leggi dopo

Aiuti di stato: escluso dal regime de minimis il settore dei trasporti

02 Novembre 2015 | di La Redazione

CTR Basilicata, Potenza

IRES

La norma di cui al comma 10, art. 7, L. 388/2000 istituisce un credito d’imposta a fronte dell’incremento occupazionale derivante da contratti a tempo indeterminato, che tendenzialmente soggiace in quanto aiuto di Stato al regime de minimis di cui alla normativa europea.

Leggi dopo

Il sindacato dell’Ufficio sulle spese di sponsorizzazione

30 Ottobre 2015 | di La Redazione

CTP Bologna

IRES

In sede di accertamento, non è data facoltà all’Ufficio di sindacare le scelte imprenditoriali mettendo in relazione l’utile conseguito in sede di bilancio di esercizio con le spese di sponsorizzazione, trattandosi di valutazione a posteriori.

Leggi dopo

Variazioni tariffarie TARSU nell’ordinamento siciliano

29 Ottobre 2015 | di La Redazione

CTR Sicilia, Caltanissetta

Tari

Va negata l’applicabilità diretta ed immediata all’ordinamento della Regione Sicilia del nuovo OREL approvato con D. Lgs. 267/2000.

Leggi dopo

Studi di settore e contraddittorio

28 Ottobre 2015 | di La Redazione

CTR Marche, Ancona

Contraddittorio

In sede di accertamento fiscale, gli studi di settore sono unicamente idonei a fondare semplici presunzioni.

Leggi dopo

Dirigenti illegittimi: l’intervento della Consulta non attiene agli effetti degli atti ma all’attribuzione degli incarichi

27 Ottobre 2015 | di La Redazione

CTP Ferrara

Avviso di accertamento

La nota pronuncia della Corte Costituzionale n. 37/2015, che ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 8, comma 24, D.L. 16/2012, deve ritenersi circoscritta alla modalità di attribuzione degli incarichi dirigenziali e non già agli effetti degli atti.

Leggi dopo

Raddoppio dei termini e onere della prova

26 Ottobre 2015 | di La Redazione

CTP Milano

Avviso di accertamento

Il più ampio potere di accertamento dell’Amministrazione finanziaria non è giustificato soltanto dalla trasmissione della notitia criminis, ma anche dall’esistenza dei presupposti dell’obbligo di denuncia.

Leggi dopo

Termine perentorio per la chiamata in causa del litisconsorte facoltativo

23 Ottobre 2015 | di La Redazione

CTP Foggia

Litisconsorzio

L’esercizio della facoltà di instare per la chiamata in causa del terzo deve avvenire nel termine di sessanta giorni dalla ricezione del ricorso introduttivo del processo ad opera della parte resistente.

Leggi dopo

Notificazione alla società esterovestita

22 Ottobre 2015 | di La Redazione

CTP Milano

Esterovestizione

La notifica degli atti a società (presunta) esterovestita presuppone che l’Amministrazione finanziaria conduca un’analisi circa l’esistenza di una sede amministrativa della società estera in Italia.

Leggi dopo

Pagine