Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

La copia fotostatica della relata di notifica non è priva di valore probatorio

14 Novembre 2018 | di La Redazione

CTP Caltanissetta

Comunicazioni e notificazioni

La mancata produzione in giudizio, da parte del Concessionario, degli originali delle relate di notificazione, a seguito del relativo disconoscimento, da parte del contribuente, delle copie fotostatiche delle relate versate in atti dal Concessionario, non ...

Leggi dopo

Illegittimo il preavviso di iscrizione di fermo amministrativo in presenza di vizi di notifica della cartella

13 Novembre 2018 | di La Redazione

CTR Lombardia

Fermo amministrativo

È illegittimo il preavviso di iscrizione di fermo amministrativo ove risulti che la cartella di pagamento non sia stata correttamente notificata...

Leggi dopo

Notificazione alle persone giuridiche: valida la notifica presso la sede effettiva se diversa da quella legale

12 Novembre 2018 | di La Redazione

CTP Caltanissetta

Comunicazioni e notificazioni

In tema di notificazione alle persone giuridiche ex art. 145 c.p.c., l’art. 46 c.c., ai sensi del quale, ove la sede legale sia diversa da quella effettiva, i terzi possono considerare come sede anche quest’ultima...

Leggi dopo

Proposizione del giudizio di appello: il contributo unificato tributario non è raddoppiato

07 Novembre 2018 | di La Redazione

CTR Lombardia

Contributo unificato

In assenza di indicazioni contenute nella Nota di Servizio del Ministero dell’Economia e delle Finanze, in ordine all'applicazione del comma 1-bis dell’art. 13 d.P.R. n. 115/2002 al ricorso in appello che introduce il gravame tributario...

Leggi dopo

Operazioni inesistenti: preclusa la detrazione dell’IVA

05 Novembre 2018 | di La Redazione

CTR Marche

Emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti

Ai sensi del combinato disposto degli artt. 19, 21, comma 7, e 26, comma terzo, del d.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633, è precluso al cessionario dei beni il diritto alla detrazione o alla variazione dell’IVA nel caso di fatture per operazioni inesistenti anche solo sotto il profilo soggettivo...

Leggi dopo

Debiti erariali: la legittimazione dell’agente per la riscossione nel concordato

31 Ottobre 2018 | di La Redazione

Tribunale Catania

Riscossione coattiva

La legittimazione dell’agente per la riscossione a far valere il credito tributario nell’ambito della procedura concorsuale non esclude la legittimazione dell’Amministrazione finanziaria che conserva la titolarità del credito azionato...

Leggi dopo

La tassa sui cellulari è legittima

30 Ottobre 2018 | di La Redazione

CTR Marche, Ancona

Regimi contabili e fiscali

In tema di radiofonia mobile, l’abrogazione dell’art. 318 del d.P.R. 28 marzo 1973, n. 156, ad opera dell’art. 218 del D.Lgs. n. 259/2003, non ha fatto venire meno l’assoggettabilità dell’uso del "telefono cellulare" alla tassa governativa di cui all’art. 21 della tariffa allegata al d.P.R. 26 ottobre 1972....

Leggi dopo

Rendita catastale: bisogna valutare tutte le componenti che garantiscono autonomia funzionale e reddituale

29 Ottobre 2018 | di La Redazione

CTP Matera

Catasto

Le strutture di sostegno degli aerogeneratori delle centrali eoliche sono delle vere e proprie torri, spesso accessibili al loro interno e talvolta dotate di strutture di collegamento verticale. Le caratteristiche tipologico-costruttive di tali strutture...

Leggi dopo

Nessun ostacolo nell'autonomia dei periodi di imposta per il giudicato esterno

26 Ottobre 2018 | di La Redazione

CTP Lecce

Cosa giudicata

Il principio del giudicato c.d. esterno, proprio anche del processo tributario, è pacificamente applicabile anche nel caso di specie in quanto non trova alcun ostacolo nell'autonomia dei periodi di imposta...

Leggi dopo

L’appello deve censurare, a pena di inammissibilità, le argomentazioni di cui alla sentenza di primo grado

25 Ottobre 2018 | di La Redazione

CTR Emilia Romagna, Bologna

Giudizio di appello

Nell’atto di appello deve affiancarsi alla parte volitiva una parte argomentativa, che confuti e contrasti le ragioni addotte dal primo giudice: la maggiore o minore ampiezza e specificità delle doglianze ivi contenute sarà, pertanto, diretta conseguenza della motivazione...

Leggi dopo

Pagine