Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Interpretazione restrittiva per il regime di esenzione previsto per le imprese di assicurazione

30 Novembre 2018 | di La Redazione

CTR Lombardia, Milano

Regimi contabili e fiscali

In tema di IVA, il regime di esenzione per le "operazioni di assicurazione", da interpretare restrittivamente in quanto derogatorio al regime ordinario di imponibilità, si estende alla pluralità di prestazioni idonee ad integrare il servizio assicurativo sotto il profilo economico...

Leggi dopo

Impugnabile la comunicazione d’irregolarità

29 Novembre 2018 | di La Redazione

CTP Roma

Affidamento e buona fede del contribuente

L’elencazione degli atti impugnabili contenuta nell’art. 19 del D.Lgs. n. 546/1992 ha natura tassativa, ma, in ragione dei principi costituzionali di tutela del contribuente e di buon andamento della P.A., ogni atto adottato dall’ente impositore che porti a conoscenza del contribuente una specifica pretesa tributari...

Leggi dopo

Operazioni oggettivamente inesistenti e detrazioni costi: la prova al contribuente

28 Novembre 2018 | di La Redazione

CTR Emilia Romagna, Bologna

Emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti

È pacifico insegnamento giurisprudenziale quello per cui, allorquando l’Amministrazione finanziaria contesti il diritto del contribuente a portare in detrazione la spesa, assumendo l’esistenza di una fatturazione relativa ad operazioni oggettivamente inesistenti...

Leggi dopo

Inamissibilità dell'appello in caso di delega mancante del capo dell'Ufficio tributario

27 Novembre 2018 | di La Redazione

CTR Calabria

Giudizio di appello

È inammissibile l’appello qualora agli atti del processo non venga allegata la delega del capo dell’Ufficio tributario, in favore del funzionario che lo ha materialmente sottoscritto. Ogni atto avente rilevanza esterna dev’essere sottoscritto dal capo dell’Ufficio...

Leggi dopo

Controllo formale: no al contraddittorio preventivo prima dell’emissione della cartella

26 Novembre 2018 | di La Redazione

CTP Siracusa

Contraddittorio

Nel giudizio tributario, la cartella emessa ex art. 36-bis d.P.R. n. 600/1973 non ha natura impositiva poiché deriva da una mera liquidazione dei tributi già esposti dal contribuente e, con riferimento alle sanzioni, da un riscontro meramente formale dell’omissione...

Leggi dopo

I gestori di servizi pubblici non pagano la Tarsu

22 Novembre 2018 | di La Redazione

CTP Palermo

Tari

Non paga la TARSU il soggetto che ha in concessione, al fine di gestire il servizio di parcheggio in determinati orari e giornata e di limitarne l’uso concessorio a favore di soggetti esenti, l’area corrispondente...

Leggi dopo

Possibile lo scomputo della ritenuta di acconto senza esibizione del certificato del sostituto di imposta

21 Novembre 2018 | di La Redazione

CTP Caltanisetta

Imposte dirette

In tema di imposte sui redditi, ai fini dello scomputo della ritenuta d’acconto, l’omessa esibizione del certificato del sostituto d’imposta...

Leggi dopo

ASD: è attività commerciale quella fruibile separatamente dagli scopi dell’associazione

20 Novembre 2018 | di La Redazione

CTR Emilia Romagna, Bologna

Enti no profit

Per quanto concerne le Associazioni Sportive Dilettantistiche si considerano effettuate nell’esercizio d’impresa le prestazioni di servizio agli associati verso il pagamento di un corrispettivo specifico, comprensivo dei contributi e delle quote supplementari...

Leggi dopo

Cessazione del rapporto di lavoro: le somme non imponibili sono quelle erogate al fine di incentivare l'esodo

16 Novembre 2018 | di La Redazione

CTR Sardegna, Cagliari

Imposte dirette

In materia di cessazione del rapporto di lavoro di singoli lavoratori, come somme non imponibili, ex art. 4, comma 2-bis, D.L. n. 173/1988, non solo quelle conseguite con apposito accordo per l'erogazione all'incentivo della risoluzione del rapporto...

Leggi dopo

Accertamento parziale: non costituisce un metodo di accertamento autonomo

15 Novembre 2018 | di La Redazione

CTR Veneto, Venezia

Accertamento parziale

L'accertamento parziale, che è uno strumento diretto a perseguire finalità di sollecita emersione della materia imponibile, non costituisce un metodo di accertamento autonomo rispetto alle previsioni di cui agli artt. 38 e 39 del d.P.R. n. 600/1973...

Leggi dopo

Pagine