Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Abitazione secondaria e presunzione legale di maggior reddito

22 Dicembre 2015 | di La Redazione

CTR Lombardia, Milano

Accertamento sintetico

Ai fini dell’accertamento sintetico fondato su presunzioni (art. 38, co. 5, D.P.R. 600/73) ovvero da redditometro (art. 38, co. 4), la disponibilità di beni indici di capacità contributiva rappresenta una presunzione di redditi da qualificarsi come “legale” ai sensi dell’art. 2728 c.c.

Leggi dopo

Accertamento basato su presunzioni semplici: il contraddittorio è obbligatorio

21 Dicembre 2015 | di La Redazione

CTP Modena

Accertamento con parametri presuntivi

La procedura di accertamento tributario standardizzato mediante l'applicazione dei parametri o degli studi di settore costituisce un sistema di presunzioni semplici, la cui gravità, precisione e concordanza non è "ex lege" determinata dallo scostamento del reddito dichiarato rispetto agli “standards” in sé considerati.

Leggi dopo

Riscossione TARSU: illegittima la concessione a soggetto privo di collegamento territoriale con il concedente

18 Dicembre 2015 | di La Redazione

CTP Salerno

Tari

In tema di riscossione della TARSU, è manifestamente illegittima, illecita e deve essere pertanto disapplicata la concessione ...

Leggi dopo

TARSU, inesistente l'avviso emesso da soggetto privo di potere

18 Dicembre 2015 | di La Redazione

CTP Salerno

Tari

In materia di TARSU, va dichiarata la nullità ovvero inesistenza dell’avviso di accertamento ...

Leggi dopo

Accertamento fondato sulle scritture contabili: il contraddittorio è necessario

17 Dicembre 2015 | di La Redazione

CTP Messina

Contraddittorio

In tema di accertamento delle imposte sui redditi ed in particolare per i maggiori redditi determinati ai sensi dell'art. 39 D.P.R. n. 600/1973, l’onere probatorio che incombe sul contribuente ex art. 32 presuppone necessariamente l'attivazione del contraddittorio.

Leggi dopo

Il principio di corrispondenza tra chiesto e pronunciato in ambito tributario

17 Dicembre 2015 | di La Redazione

CTP Messina

Poteri istruttori del giudice tributario

Anche in ambito tributario il principio di corrispondenza tra chiesto e pronunciato non deve essere inteso in termini estremamente formalistici.

Leggi dopo

Litisconsorzio e limiti soggettivi del giudicato

15 Dicembre 2015 | di La Redazione

CTR Sicilia

Cosa giudicata

Il procedimento svoltosi senza la necessaria partecipazione di tutti i litisconsorti è affetto da nullità assoluta, rilevabile in ogni stato e grado del giudizio anche d'ufficio. Ciò ha riflessi anche sull'efficacia del giudicato nei confronti dei singoli soci che non abbiano partecipato al giudizio.

Leggi dopo

Natura elusiva dei contratti di utilizzazione delle royalties

14 Dicembre 2015 | di La Redazione

CTR Emilia Romagna, Bologna

Abuso del diritto o elusione

In difetto di elementi probatori idonei a dimostrare la natura simulata e fraudolenta di contratti di utilizzazione dei diritti esclusivi di licenza (c.d. royalties), i medesimi devono ritenersi validi ed efficaci, inerenti all’attività d’impresa, giustificati da strategia aziendali infra-gruppo.

Leggi dopo

Il contradditorio preventivo in presenza di controllo automatizzato

11 Dicembre 2015 | di La Redazione

CTR Lombardia

Contraddittorio

L'art. 6, co. 5, L. n. 212/2000 non impone l’obbligo del contraddittorio preventivo in tutti i casi in cui si debba procedere ad iscrizione a ruolo.

Leggi dopo

TARSU: legittima la maggior imposizione agli esercizi alberghieri

10 Dicembre 2015 | di La Redazione

CTR Sicilia

Tari

In tema di tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani è legittima la delibera comunale che approva il regolamento e relative tariffe che assoggettano maggiormente la categoria degli esercizi alberghieri rispetto alle civili abitazioni.

Leggi dopo

Pagine