Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Classamento di immobili e obbligo di motivazione

09 Settembre 2015 | di La Redazione

CTR Lombardia, Brescia

Avviso di accertamento

In materia di classamento di immobili, l’obbligatoria motivazione dell’atto impositivo non può limitarsi a contenere l’indicazione della consistenza, della categoria e della classe attribuita dall’ufficio all’immobile.

Leggi dopo

Nullo l'accertamento notificato ad una società estinta

08 Settembre 2015 | di La Redazione

CTP Bari

Società di persone

Alla stregua degli altri creditori insoddisfatti, anche l'Amministrazione finanziaria che intende azionare un credito nei confronti di una società estinta deve agire nei confronti dei soci o dei liquidatori.

Leggi dopo

Appello: i motivi di gravame devono essere esposti con sufficiente grado di specificità

05 Settembre 2015 | di La Redazione

CTR Molise, Campobasso

Giudizio di appello

Il giudizio di appello è circoscritto alle questioni dedotte dall’appellante attraverso l’enunciazione di specifici motivi.

Leggi dopo

Revocazione e documento successivo alla sentenza impugnata

04 Settembre 2015 | di La Redazione

CTR Lombardia, Milano

Giudizio di revocazione

L'ipotesi di revocazione di cui al n. 3), art. 395 c.p.c. (come richiamato dall'art. 64, D.Lgs. 546/1992) non può essere utilmente invocata facendo riferimento a un documento formato dopo la decisione.

Leggi dopo

L’illegittimità costituzionale di una norma non consente la proposizione di motivi aggiunti

01 Settembre 2015 | di La Redazione

CTP Catanzaro

Giudizio di primo grado

Nel processo tributario, caratterizzato da una domanda impugnatoria dell'atto del fisco per vizi formali o sostanziali, l’oggetto del giudizio è circoscritto dai motivi di contestazione dei presupposti di fatto e di diritto della pretesa dell'Amministrazione.

Leggi dopo

Il contraddittorio preventivo deve essere instaurato anche in assenza di obbligo espresso

26 Agosto 2015 | di La Redazione

CTP Matera

Contraddittorio

La disciplina del contraddittorio preventivo contiene indicazioni applicabili non solo agli accertamenti relativi a materie “armonizzate” ma anche a quelli aventi ad oggetto imposte diverse.

Leggi dopo

Transfer pricing: non occorre la prova dell’elusione

24 Agosto 2015 | di La Redazione

CT 2° Bolzano

Abuso del diritto o elusione

Il c.d. transfer pricing costituisce, dal lato economico, un'alterazione del principio della libera concorrenza, nel senso che transazioni tra Società appartenenti ad uno stesso Gruppo, ma con sede in Paesi diversi, avvengono per prezzi che non hanno corrispondenza con quelli praticati in regime di libero mercato.

Leggi dopo

Esterovestizione e dimora dell’amministratore

18 Luglio 2015 | di La Redazione

CTP Como

Esterovestizione

Ai fini della sussistenza della fattisipecie di esterovestizione societaria, occorre stabilire il luogo in cui si assumono le decisioni fondamentali.

Leggi dopo

Obbligo di motivazione a pena di nullità anche per il diniego del condono

09 Luglio 2015 | di La Redazione

CTR Puglia, Lecce

Statuto del contribuente

Anche con riferimento al diniego emesso dall'Amministrazione Finanziaria nei confronti dell'istanza di definizione di condono, si applica il generale principio dell'obbligo di motivazione.

Leggi dopo

Trust di scopo: il presupposto impositivo nasce con il perfezionamento del vincolo di destinazione

02 Luglio 2015 | di La Redazione

CTR Toscana, Firenze

Trust

L'istituto giuridico del trust deve essere interpretato, ai fini dell'applicazione delle imposte di donazione, ipotecaria e catastale, valutando in concreto la funzione economica e gli effetti patrimoniali che esso realizza.

Leggi dopo

Pagine