Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Il principio di corrispondenza tra chiesto e pronunciato in ambito tributario

17 Dicembre 2015 | di La Redazione

CTP Messina

Poteri istruttori del giudice tributario

Anche in ambito tributario il principio di corrispondenza tra chiesto e pronunciato non deve essere inteso in termini estremamente formalistici.

Leggi dopo

Litisconsorzio e limiti soggettivi del giudicato

15 Dicembre 2015 | di La Redazione

CTR Sicilia

Cosa giudicata

Il procedimento svoltosi senza la necessaria partecipazione di tutti i litisconsorti è affetto da nullità assoluta, rilevabile in ogni stato e grado del giudizio anche d'ufficio. Ciò ha riflessi anche sull'efficacia del giudicato nei confronti dei singoli soci che non abbiano partecipato al giudizio.

Leggi dopo

Natura elusiva dei contratti di utilizzazione delle royalties

14 Dicembre 2015 | di La Redazione

CTR Emilia Romagna, Bologna

Abuso del diritto o elusione

In difetto di elementi probatori idonei a dimostrare la natura simulata e fraudolenta di contratti di utilizzazione dei diritti esclusivi di licenza (c.d. royalties), i medesimi devono ritenersi validi ed efficaci, inerenti all’attività d’impresa, giustificati da strategia aziendali infra-gruppo.

Leggi dopo

Il contradditorio preventivo in presenza di controllo automatizzato

11 Dicembre 2015 | di La Redazione

CTR Lombardia

Contraddittorio

L'art. 6, co. 5, L. n. 212/2000 non impone l’obbligo del contraddittorio preventivo in tutti i casi in cui si debba procedere ad iscrizione a ruolo.

Leggi dopo

TARSU: legittima la maggior imposizione agli esercizi alberghieri

10 Dicembre 2015 | di La Redazione

CTR Sicilia

Tari

In tema di tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani è legittima la delibera comunale che approva il regolamento e relative tariffe che assoggettano maggiormente la categoria degli esercizi alberghieri rispetto alle civili abitazioni.

Leggi dopo

Sanzioni ridotte per il contribuente tempestivo

09 Dicembre 2015 | di La Redazione

CTR Marche

Riscossione coattiva

Per ottenere una riduzione delle sanzioni derivanti da iscrizione a ruolo, il contribuente deve ottemperare al pagamento di quanto dovuto verso il fisco entro trenta giorni dalla comunicazione; in caso contrario (o di parziale soddisfazione del debito) la sanzione rimarrà del 30%.

Leggi dopo

Notificazioni e omessa comunicazione del cambio di residenza

04 Dicembre 2015 | di La Redazione

CTR Marche

Comunicazioni e notificazioni

In tema di legittimità della notifica degli atti se l'Ufficio ha diligentemente effettuato le opportune ricerche richieste dall'art. 60 del D.P.R. 633/1972 e viceversa il contribuente non ha comunicato l'eventuale cambio di residenza, l'atto notificato presso la Casa Comunale rimane valido e produce i suoi effetti.

Leggi dopo

Redditometro: le presunzioni devono essere corredate da ulteriori dati

03 Dicembre 2015 | di La Redazione

CTR Lombardia

Redditometro

Il redditometro è un accertamento di natura statica che tende a determinare il reddito complessivo del contribuente mediante presunzioni semplici. Gli elementi di accertamento devono perciò essere corredati da ulteriori dati idonei a sostenerne le risultanze.

Leggi dopo

Accertamento ante tempus: illegittimo anche laddove scaturisca da semplice consegna di documenti

02 Dicembre 2015 | di La Redazione

CTR Campania, Salerno

Avviso di accertamento

L’Amministrazione finanziaria, prima di procedere con l’emissione dell’avviso di accertamento, deve necessariamente far decorrere il termine di 60 giorni di cui all’art. 12, co. 7, Statuto del Contribuente, non solo nell’ipotesi in cui venga redatto un verbale di chiusura delle operazioni a seguito di verifica ovvero accesso da parte dell’Ufficio.

Leggi dopo

Prescrizione ordinaria per il debito erariale

01 Dicembre 2015 | di La Redazione

CTP Salerno

Prescrizione

I termini di prescrizione e decadenza del diritto creditorio sono rintracciabili nel disposto di cui all'art. 2946 c.c., in base al quale la prescrizione decennale opera qualora la legge non disponga diversamente.

Leggi dopo

Pagine