Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Il contraddittorio preventivo deve essere instaurato anche in assenza di obbligo espresso

26 Agosto 2015 | di La Redazione

CTP Matera

Contraddittorio

La disciplina del contraddittorio preventivo contiene indicazioni applicabili non solo agli accertamenti relativi a materie “armonizzate” ma anche a quelli aventi ad oggetto imposte diverse.

Leggi dopo

Transfer pricing: non occorre la prova dell’elusione

24 Agosto 2015 | di La Redazione

CT 2° Bolzano

Abuso del diritto o elusione

Il c.d. transfer pricing costituisce, dal lato economico, un'alterazione del principio della libera concorrenza, nel senso che transazioni tra Società appartenenti ad uno stesso Gruppo, ma con sede in Paesi diversi, avvengono per prezzi che non hanno corrispondenza con quelli praticati in regime di libero mercato.

Leggi dopo

Esterovestizione e dimora dell’amministratore

18 Luglio 2015 | di La Redazione

CTP Como

Esterovestizione

Ai fini della sussistenza della fattisipecie di esterovestizione societaria, occorre stabilire il luogo in cui si assumono le decisioni fondamentali.

Leggi dopo

Obbligo di motivazione a pena di nullità anche per il diniego del condono

09 Luglio 2015 | di La Redazione

CTR Puglia, Lecce

Statuto del contribuente

Anche con riferimento al diniego emesso dall'Amministrazione Finanziaria nei confronti dell'istanza di definizione di condono, si applica il generale principio dell'obbligo di motivazione.

Leggi dopo

Trust di scopo: il presupposto impositivo nasce con il perfezionamento del vincolo di destinazione

02 Luglio 2015 | di La Redazione

CTR Toscana, Firenze

Trust

L'istituto giuridico del trust deve essere interpretato, ai fini dell'applicazione delle imposte di donazione, ipotecaria e catastale, valutando in concreto la funzione economica e gli effetti patrimoniali che esso realizza.

Leggi dopo

Legittima la notifica della cartella di pagamento a società in concordato

28 Maggio 2015 | di La Redazione

CTR Toscana, Firenze

Cartelle esattoriali

Non integra alcuna violazione dell’art. 168 l. fall. la notifica della cartella di pagamento a società che ha presentato domanda di concordato preventivo

Leggi dopo

Raddoppio dei termini, possibile se la notitia criminis è comunicata in pendenza degli stessi

19 Maggio 2015 | di La Redazione

CTP Milano

Avviso di accertamento

Il raddoppio degli ordinari termini di accertamento può avvenire solo se la notitia criminis sia comunicata in data in cui gli stessi risultino ancora pendenti.

Leggi dopo

Pagine