Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito su Comunicazioni e notificazioni

Valida la notifica con servizio postale privato in assenza di contestazioni

01 Luglio 2019 | di La Redazione

CTR Puglia, Bari

Comunicazioni e notificazioni

Sono veritiere le attestazioni relative alla notifica a mezzo di un operatore postale privato, in assenza di contestazione circa la veridicità dei dati contenuti nell’avviso di ricevimento.

Leggi dopo

Notificazioni a mezzo posta: la presunzione di conoscenza opera senza necessità di relata

31 Maggio 2019 | di La Redazione

CTR Campania, Napoli

Comunicazioni e notificazioni

In tema di notificazioni a mezzo posta, la disciplina relativa alla raccomandata con avviso di ricevimento, mediante la quale può essere notificato, ai sensi dell’art. 14 della Legge n. 890/1982, l’avviso di accertamento o liquidazione senza intermediazione dell’ufficiale giudiziario...

Leggi dopo

L’impugnazione della cartella sana eventuali vizi di notifica della stessa

24 Aprile 2019 | di La Redazione

CTP Parma

Comunicazioni e notificazioni

La notificazione, indipendentemente dalla modalità, è lo strumento con cui il soggetto creditore, in questo caso l'Agente della riscossione, cerca di portare a conoscenza del contribuente, presunto debitore, la pretesa creditoria...

Leggi dopo

Documento prodotto in copia: il giudice deve valutare l’attendibilità dello stesso

11 Aprile 2019 | di La Redazione

CTR Sicilia, Palermo

Comunicazioni e notificazioni

I documenti presentati in copia fanno piena prova, essendo sottoposti al libero apprezzamento del giudice, che ne deve valutare l'attitudine a rappresentare correttamente un fatto quale la correttezza del procedimento notificatorio...

Leggi dopo

Notifica degli atti accertativi e della riscossione: l’attestazione delle ricerche legittima la “irreperibilità assoluta”

05 Marzo 2019 | di La Redazione

CTP Teramo

Comunicazioni e notificazioni

Ai fini della notifica agli assolutamente irreperibili, l’irreperibilità deve essere dichiarata all’esito delle ricerche nell’ambito del Comune e negli atti anagrafici della popolazione...

Leggi dopo

Notifica presso la sede della persona giuridica: è l’Ente a dover provare la mancanza di qualifica

04 Marzo 2019 | di La Redazione

CTP Caltanissetta

Comunicazioni e notificazioni

Il messo notificatore, al pari dell’ufficiale giudiziario, il quale esegue la notifica di atti presso la sede della persona giuridica, non deve effettuare alcuna specifica investigazione riguardo alla “qualificazione” dichiaratagli dal soggetto che materialmente riceve l’atto.

Leggi dopo

Il vizio della relata di notifica non invalida la notificazione, se l’atto è stato ricevuto

27 Febbraio 2019 | di La Redazione

CTP Caltanissetta

Comunicazioni e notificazioni

La mancanza di un elemento o anche dell’intera relazione di notificazione nella copia consegnata al contribuente non costituisce motivo di nullità della notificazione stessa...

Leggi dopo

Inesistente la notifica del ricorso tributario effettuata tramite un licenziatario postale privato

04 Gennaio 2019 | di La Redazione

CTR Calabria, Catanzaro

Comunicazioni e notificazioni

In tema di contenzioso tributario, la notifica a mezzo posta del ricorso introduttivo del giudizio tributario effettuata mediante un servizio gestito da un licenziatario privato deve ritenersi inesistente, e come tale non suscettibile di sanatoria...

Leggi dopo

La copia fotostatica della relata di notifica non è priva di valore probatorio

14 Novembre 2018 | di La Redazione

CTP Caltanissetta

Comunicazioni e notificazioni

La mancata produzione in giudizio, da parte del Concessionario, degli originali delle relate di notificazione, a seguito del relativo disconoscimento, da parte del contribuente, delle copie fotostatiche delle relate versate in atti dal Concessionario, non ...

Leggi dopo

Notificazione alle persone giuridiche: valida la notifica presso la sede effettiva se diversa da quella legale

12 Novembre 2018 | di La Redazione

CTP Caltanissetta

Comunicazioni e notificazioni

In tema di notificazione alle persone giuridiche ex art. 145 c.p.c., l’art. 46 c.c., ai sensi del quale, ove la sede legale sia diversa da quella effettiva, i terzi possono considerare come sede anche quest’ultima...

Leggi dopo

Pagine