Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito su Tari

Tassa sui rifiuti e cantine: la tassazione è esclusa solo con prova dell’assenza di produzione di rifiuti

31 Luglio 2019 | di La Redazione

CTR Sicilia

Tari

Il comma 2 dell'art. 62 del D.Lgs. n. 507/1993 dispone l’esclusione dalla tassazione dei locali adibiti a cantine e garage, a condizione che tali aree non producano rifiuti e che tale circostanza sia indicata...

Leggi dopo

Il produttore di rifiuti speciali non è soggetto passivo TARI

04 Luglio 2019 | di La Redazione

CTP Venezia

Tari

Ai fini della Tari, non può ritenersi corretta l’applicazione del prelievo sui rifiuti alle superfici specificamente destinate alle attività produttive, con la sola esclusione di quella parte di esse occupata dai macchinari

Leggi dopo

Ai fini TARSU tariffe differenziate per gli alberghi rispetto alle civili abitazioni

03 Dicembre 2018 | di La Redazione

CTR Sicilia

Tari

Ai fini TARSU, è di comune esperienza che gli spazi di un albergo destinati all’attività di ristorazione producano maggiori rifiuti rispetto a quelli prodotti dalle civili abitazioni sicché, con riferimento ad ogni specifica fattispecie concreta...

Leggi dopo

I gestori di servizi pubblici non pagano la Tarsu

22 Novembre 2018 | di La Redazione

CTP Palermo

Tari

Non paga la TARSU il soggetto che ha in concessione, al fine di gestire il servizio di parcheggio in determinati orari e giornata e di limitarne l’uso concessorio a favore di soggetti esenti, l’area corrispondente...

Leggi dopo

Esenzione TARSU: è onere del contribuente provare l’obiettiva condizione di inutilizzabilità dell’area

02 Luglio 2018 | di La Redazione

CTR Puglia, Bari

Tari

L'art. 62, comma 1, del D.Lgs. 15 novembre 1993, n. 507, pone a carico dei possessori di immobili una presunzione legale relativa di produzione di rifiuti, sicché, ai fini dell’esenzione dalla tassazione prevista dal comma 2 del citato art. 62 per le aree inidonee...

Leggi dopo

Il legittimo affidamento in atti dell’Amministrazione rende non esigibile l’imposta

28 Marzo 2018 | di La Redazione

CTR Lombardia

Tari

La Convenzione con la quale l’operatore commerciale e l’Ente Locale (nella specie, il Comune) stabiliscano che l’operatore commerciale venga esonerato dall’assoggettamento alla tassa per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti, con la sola eccezione delle aree non produttrici...

Leggi dopo

È escluso il pagamento del tributo TARSU in caso di oggettiva inutilizzabilità dell’immobile

12 Febbraio 2018 | di La Redazione

CTR Sicilia

Tari

Ai fini TARSU, l’insussistenza della pretesa impositiva può ravvisarsi allorché l’impossibilità di produrre rifiuti dipenda dalla natura stessa dell’area e del locale...

Leggi dopo

La TARSU è dovuta anche in caso di irregolare svolgimento del servizio di smaltimento

24 Gennaio 2018 | di La Redazione

CTR Puglia

Tari

In tema di tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, l’irregolare o insufficiente svolgimento del servizio nella zona in cui è ubicato l’immobile non comporta l’esenzione ma solo la riduzione

Leggi dopo

TARI non dovuta per chi provvede in proprio allo smaltimento dei rifiuti

12 Aprile 2017 | di La Redazione

CTP Bari

Tari

Per l’esercente attività di oleificio, che dimostri di smaltire in proprio ed a proprie spese le acque di vegetazione, ai fini della determinazione della superficie assoggettabile a Tari...

Leggi dopo

TARSU: in caso di privatizzazione del servizio non viene meno la soggettività passiva

13 Marzo 2017 | di La Redazione

CTR Molise

Tari

In materia di TARSU, qualora il soggetto passivo di imposta provveda allo smaltimento dei “rifiuti differenziati” autonomamente ed attraverso ditta specializzata...

Leggi dopo

Pagine