Conciliazione

 

Mediante la conciliazione giudiziale è possibile chiudere un contenzioso aperto con il fisco. La procedura può essere applicata a tutte le controversie tributarie, in primo o in secondo grado, anche se instaurate a seguito di rigetto dell'istanza di reclamo ovvero di mancata conclusione dell'accordo di mediazione. Può essere proposta sia dalla Commissione tributaria, che dalle parti stesse (contribuente, Agenzia delle Entrate, Ente locale, agente della riscossione).


Leggi dopo