Bussola

Tassazione separata

29 Aprile 2017 |

Sommario

Inquadramento | Redditi oggetto di tassazione separata | Esclusioni dalla tassazione separata | Imposta sul reddito d’impresa (IRI) | Modalità di tassazione | Riferimenti |

 

  Sono assoggettati al regime della tassazione separata, oltre al reddito d’impresa previsto dall’articolo 55-bis del Tuir, alcuni redditi previsti dall’articolo 17 del  medesimo D.P.R., che non concorrono alla formazione del reddito complessivo da assoggettare ad Irpef, come il TFR ed altre indennità equipollenti. In particolare, l’art. 55-bis del Tuir, introdotto dall’art.1 co. 547, lett. b) L. 232/2016 (c.d. Legge di bilancio 2017), prevede l’applicazione dell’aliquota unica IRI pari al 24% dal 2017 sugli utili trattenuti all’interno delle piccole e medie imprese. Di fatto, il predetto articolo estende le agevolazioni, già previste per le società di capitali, anche agli imprenditori individuali e le società di persone di natura commerciale in contabilità ordinaria e alle piccole Srl a determinate condizioni, con l’obiettivo di migliorare la loro patrimonializzazione, nonché di uniformare il trattamento fiscale delle società sopradescritte con le società di capitali, rendendo più neutrale il sistema tributario indipendentemente dalla forma giuridica.   Anche gli emolumenti relativi ad anni precedenti percepiti per prestazioni di lavoro dipendente, sono assoggettati a tassazione separata. Inoltre, subiscono il medesimo trattamento le pensioni di ogni genere, gli assegni a ess...

Leggi dopo

Le Bussole correlate >