Bussola

Società cooperative

Sommario

Inquadramento | Società a capitale variabile a scopo mutualistico | La mutualità nelle cooperative | I requisiti delle cooperative a mutualità prevalente | Il bilancio delle società cooperative | La costituzione della cooperativa | Le caratteristiche principali della società cooperativa | I ristorni | La ripartizione degli utili | Gli aspetti fiscali delle cooperative | Imposta sul valore aggiunto per le cooperative sociali | Riferimenti |

 

La società cooperativa è una forma di impresa collettiva tutelata dall’articolo 43 della Costituzione italiana e attualmente disciplinata dagli articoli 2511 e seguenti del Codice civile, come modificati e aggiornati dal D.Lgs. n. 6/2003. In assenza di norme specifiche alle cooperative si applicano le norme delle società per azioni, qualora compatibili. La società cooperativa è inoltre regolamentata da leggi e provvedimenti legislativi emanati specificatamente per la cooperazione. Elemento caratterizzante la società cooperativa, definita dagli articoli 2512 e 2513, c.c., è la prevalenza dello scambio mutualistico nello svolgimento dell’attività intesa come: svolgimento dell’attività in favore di soci che siano consumatori o utenti di beni e servizi; apporto di lavoro da parte dei soci; apporto di beni e servizi da parte dei soci. La mutualità rileva nelle modalità di svolgimento dell’attività della società e consiste nella capacità della società di offrire ai propri soci condizioni di lavoro migliori ai propri soci, ovvero prodotti e servizi anch’essi a condizioni migliori rispetto a quelle di mercato. Principali elementi caratterizzanti la società cooperativa: si costituisce con atto pubblico con almeno nove soci; può essere costituita con un numero di tre soci se persone fis...

Leggi dopo