Bussola

Indagini finanziarie

06 Ottobre 2015 |

Sommario

Inquadramento | Breve evoluzione normativa | Quadro normativo attuale | Autorizzazione nell'indagine finanziaria | Valenza delle informazioni ottenute | Indagine finanziaria nei confronti del lavoratore autonomo | Giustificazione dei movimenti | Riferimenti |

 

Alla luce dell’attuale normativa per indagine finanziaria si intende l’attività posta in essere nei confronti di un contribuente soggetto ad un controllo da parte dell’Amministrazione Finanziaria, al fine di acquisire informazioni, notizie e dati relativamente a qualsiasi rapporto da questi intrattenuto nei confronti di un istituto bancario e/o finanziario.
Tale tipologia di attività investigativa viene disposta specialmente quando per l’Amministrazione Finanziaria non è possibile procedere alla ricostruzione della base imponibile secondo il metodo analitico o analitico-induttivo, in quanto la contabilità risulta essere assente o alla presenza frammentaria di documenti fiscali. La stessa fattispecie può essere applicata anche al cd. evasore totale, ovvero colui che svolge un’attività economica soggetta a tassazione ma non presenta alcuna dichiarazione dei redditi, evadendo pertanto imposte dirette ed indirette.

Leggi dopo