Bussola

Accertamento parziale

26 Luglio 2016 | ,

Sommario

Inquadramento | Introduzione | Presupposti | Notifica dell’avviso di accertamento parziale | Profili processuali | Riferimenti |

 

L’accertamento parziale è una particolare forma di accertamento, disciplinato dall’art. 41-bis D.P.R. 600/73, che consente all’Amministrazione finanziaria di rettificare il reddito (o altro presupposto d’imposta) dichiarato dal contribuente, senza limitare la possibilità di successive azioni accertatrici, sulla base di informazioni, ottenute da soggetti qualificati, che facciano ragionevolmente presupporre delle irregolarità tributarie, come: l’esistenza di redditi non dichiarati; l’esistenza di detrazioni, deduzioni e/o esenzioni non spettanti; imposte non versate.      All’interno dell’accertamento parziale possono essere ricomprese diverse forme di accertamento, che come questo non precludono la possibilità di ulteriori accertamenti relativi allo stesso anno d’imposta, come: l’accertamento con studi di settore; l’accertamento con parametri presuntivi. La principale caratteristica di questa tipologia di accertamento è che nel caso di accertamento con adesione sarà conclusa solo la verifica oggetto di discussione.  

Leggi dopo