Quesiti Operativi

IMU: tra diritto di abitazione e nuda proprietà

 

Tizio è titolare della nuda proprietà di un'abitazione, mentre la madre possedeva l'usufrutto ma ha sempre avuto residenza in un'altra abitazione. Tizio ha sempre avuto residenza con la sua famiglia nell'abitazione di cui possedeva solo la nuda proprietà. Nel 2001 Tizio è deceduto (la madre è deceduta a dicembre 2013), il coniuge superstite di Tizio ha acquisito il diritto di abitazione ai sensi dell'art. 540 del codice civile? Se la risposta è affermativa, è evidente che su quell'abitazione, dal 2001 al 2013, esistevano 2 diritti: 1) il diritto di abitazione a favore del coniuge superstite (il coniuge dal 2001, a seguito della successione, possiede anche l'1/3 della nuda proprietà); 2) il diritto di usufrutto a favore della madre. Pertanto, chi era tenuto a pagare l'IMU negli anni 2012 e 2013? Ci sono casi simili in merito?

Leggi dopo

Le Bussole correlate >