Quesiti Operativi

Contratto di affitto di ramo d'azienda e risoluzione anticipata

 

Una società ha stipulato un contratto di affitto di ramo d'azienda con la possibilità, per l'affittuario, di risolvere anticipatamente il contratto mediante lettera raccomandata con preavviso di sei mesi. L'affittuario ha esercitato tale diritto inviando la lettera e riconsegnando l'azienda. E' comunque necessario l'atto notarile per la risoluzione? In caso di risposta affermativa, quali possono essere le conseguenze del mancato atto e come può essere sanato da parte del proprietario se l'affittuario non è più reperibile?

Leggi dopo