News

Spesometro posticipato al 16 ottobre

05 Ottobre 2017 |

MEF, Comunicato Stampa 4 ottobre 2017, n. 163

Spesometro

 

“Viene posticipato al 16 ottobre 2017 il termine per effettuare la comunicazione all’Agenzia delle Entrate dei dati delle fatture emesse e ricevute relative al primo semestre del 2017. La proroga è prevista da un Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (D.P.C.M.), su proposta del Ministro dell’Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan, che oggi ha firmato il provvedimento”.

 

Questo il breve comunicato diramato alle 17.05 di ieri dall’Ufficio stampa del Ministero dell’Economia e delle Finanze. Si tratta della quarta proroga rispetto alla scadenza originaria (25 luglio 2017, poi 16 settembre, poi 28 settembre, poi 5 ottobre, poi 16 ottobre), e la seconda ad essere concessa/anticipata tramite comunicato stampa del Mef (nel caso della proroga al 5 ottobre lo slittamento era stato ufficializzato da un comunicato stampa dell’Agenzia delle Entrate).

 

Il nuovo termine va incontro alle esigenze avanzate a pugni chiusi dalla categoria: sono solo di due giorni fa le ultime note diramate dal CNDCEC e dall’ANC per denunciare i continui disservizi della piattaforma web dell’Agenzia delle Entrate.  

 

"Avevamo chiesto di spostare a metà ottobre i termini già lo scorso luglio”, ha commentato Massimo Miani, Presidente del CNDCEC, “ci avevano detto che era impossibile, poi, di rinvio in rinvio, a quella data si è finalmente arrivati. Meglio tardi che mai. Ma resta ancora del tutto irrisolto il nodo delle sanzioni, tema sul quale il Governo continua a non esprimersi ufficialmente", prosegue Miani, aggiungendo di non sapere "ancora se questo adempimento sarà alla fine considerato sperimentale e quindi se le sanzioni saranno effettivamente sospese, senza se e senza ma, come chiediamo da settimane. Arrivati a questo punto di questa tragicommedia, è questo il cuore del problema, non più l'ormai stucchevole balletto sulle date".

Leggi dopo