News

Nuovi obblighi informativi in capo al trustee

09 Settembre 2016 |

Legge 12 agosto 2016, n. 170

Trust

In arrivo nuovi obblighi informativi in capo al trustee. Già, l’ultima Legge di delegazione europea, pubblicata lo scorso 1° settembre in Gazzetta Ufficiale n. 204 e che entrerà in vigore il prossimo 16 settembre, dà incarico al Governo di dare nuovi obblighi d’informazione relativi al trust al fine di recepire le linee comunitarie impartite tramite direttiva. 

 

In particolare, al nostro esecutivo viene richiesto di prevedere in capo al trustee di trust espressi i seguenti obblighi:       

  • dichiarare di agire in veste di trustee, in occasione dell’instaurazione di un rapporto continuativo o professionale ovvero dell’esecuzione di una prestazione occasionale con taluno dei soggetti destinatari degli obblighi di adeguata verifica della clientela;
  • ottenere e conservare informazioni adeguate, accurate e aggiornate sulla titolarità effettiva del trust. Con ciò si intendono le informazioni relative all’identità del fondatore, del trustee, del guardiano, se esistente, dei beneficiari o della classe di beneficiari e delle altre persone fisiche che esercitano il controllo effettivo sul trust;        
  • rendere le informazioni indicate al punto precedente prontamente accessibili alle autorità competenti.

 

Inoltre il Governo dovrà prevedere, in relazione ai trust produttivi di effetti giuridici rilevanti ai fini fiscali per l'ordinamento nazionale, che le menzionate informazioni siano registrate in un'apposita sezione del Registro delle Imprese e rese accessibili alle autorità competenti, senza alcuna restrizione, oltre ai soggetti destinatari degli obblighi di adeguata verifica della clientela, previo espresso accreditamento.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >