News

Misure agevolative a sostegno del Mezzogiorno: le novità nella Legge di Bilancio 2020

 

All'interno del disegno della Legge di Bilancio 2020 (il cui esame è cominciato il 4 novembre in Senato) sono state previste delle misure agevolative a sostegno del Mezzogiorno.

Di seguito una breve disamina delle stesse:

 

Credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno: Proroga al 31 dicembre 2020 (art. 1 c. 98-108 L. n. 208/2015)

Credito d’imposta per attività di ricerca e sviluppo nelle aree del Mezzogiorno: Fino al periodo d’imposta in corso 31 dicembre 2020, la percentuale dell’agevolazione per gli investimenti in ricerca e sviluppo effettuati nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, è comunque pari al 50% della spesa incrementale sostenuta.

Nuova Sabatini: Per gli investimenti nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, è elevata al 100% la maggiorazione delle agevolazioni previste per l'acquisto di macchinari, impianti e attrezzature nuovi di fabbrica aventi come finalità la realizzazione di investimenti in tecnologie, compresi gli investimenti in big data, cloud computing, banda ultralarga, cybersecurity, robotica avanzata e meccatronica, realtà aumentata, manifattura 4D, Radio frequency identification (RFID) e sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti.

Resto al Sud: Il limite di età massimo per l’accesso ai benefici negli anni 2019 e 2020 va verificato alla data di entrata in vigore della L. n. 145/2018 (1° gennaio 2019).

 

Leggi dopo