News

Inesistente il ricorso notificato dal contribuente a mezzo PEC prima dell’avvio del PTT

 

È inesistente ed insuscettibile di sanatoria il ricorso notificato dal contribuente a mezzo PEC prima della entrata in vigore del Processo Tributario Telematico nella Regione Lazio, ossia prima dell’entrata in vigore del D.M. 4 agosto 2015, emanato ai sensi della L. n. 53/1994. Così ha stabilito la cassazione con l’ordinanza n. 14937/20, depositata il 14 luglio.

Leggi dopo