News

In crescita le entrate tributarie

Nei primi quattro mesi dell'anno le entrate tributarie sono cresciute dell'1%. A certificarlo è l'ultimo bollettino pubblicato ieri dal Dipartimento delle Finanze. Secondo le ricostruzioni dei tecnici, il dato è condizionato dalla variazione negativa del 2,3%, registrata nel trascorso mese di febbraio, determinata dall’andamento dei versamenti dell’imposta sostitutiva sui risultati delle gestioni individuali di portafoglio (-665 milioni di euro) e dell’imposta sostitutiva dovuta sulle forme pensionistiche complementari ed individuali (-712 milioni di euro). Il mese di aprile registra maggiori entrate pari a 742 milioni di euro (+2,4%) rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

 

Sul fronte delle imposte dirette, l'incremento è meno lieve rispetto a quello complessivo (+0,2%, pari a + 117 milioni di euro, rispetto al medesimo periodo del 2018). Migliora, invece, l'andamento delle imposte indirette (+1,9%, pari a +1.102 milioni di euro). Ad aumentare sono anche le entrate tributarie erariali derivanti dall’attività di accertamento e controllo che si attestano a 2.981 milioni di euro (+192 milioni di euro, +6,9%) di cui: 1.366 milioni di euro (–69 milioni di euro) sono affluiti dalle imposte dirette e 1.615 milioni di euro (+261 milioni di euro) dalle imposte indirette. Crescita consistente, infine, anche per le entrate dai giochi che, nel primo quadrimestre dell'anno ammontano a 5.201 milioni di euro (+5,7%).

Leggi dopo