News

In calo le liti tributarie pendenti -10,3%

Le liti tributarie pendenti continuano a calare. Il 2018 si è chiuso con una diminuzione delle controversie in materia fiscale del 10,3%. A certificarlo è la Relazione annuale sul Contenzioso Tributario relativa al 2018, pubblicata nei giorni scorsi dal Ministero dell'Economia e delle Finanze.

 

I dati registrano un aumento del 3,1% dei ricorsi presentati nel primo grado di giudizio ed un calo del 9,6% degli appelli presentati nel secondo grado di giudizio.

 

Gli esiti completamente favorevoli all’ente impositore sono maggiori rispetto agli esiti completamente favorevoli al contribuente sia in primo grado (46,1%) che in secondo grado (45,4%). Gli esiti completamente favorevoli al contribuente risultano rispettivamente pari al 30,8% in primo grado e al 36,8% in secondo grado. Il giudizio intermedio si attesta all’11,3% in primo grado ed all’8,0% in secondo grado.

 

La durata media del processo tributario nel primo grado di giudizio è di 689 giorni (pari a 1 anno e 11 mesi), con un miglioramento di 68 giorni rispetto al 2017 e di 92 giorni rispetto al 2016; nel secondo grado di giudizio essa si attesta a 856 giorni (pari a 2 anni e 4 mesi), con un peggioramento di 84 giorni rispetto al 2017 e di 78 giorni rispetto al 2016.

 

Per quanto concerne il processo tributario telematico, nel 2018, in regime di facoltatività, sono stati effettuati complessivamente 790.713 depositi con modalità digitale su un totale di 1.865.595 depositi, pari al 42,4%.

Leggi dopo