News

Agevolazioni ICI per l’agricoltura limitate ai soli imprenditori individuali

02 Ottobre 2017 |

Cass. civ. sez. trib.

IMU

La Corte di Cassazione continua ad esprimersi in tema di fu ICI, esaminando alcuni casi particolari. Tra essi, nella recente ordinanza del 27 settembre 2017 n. 22484i giudici della Suprema Corte romana, accogliendo il ricorso di un Comune, hanno affermato che le agevolazioni fiscali in tema di imprenditoria agricola sull’ICI erano concesse esclusivamente agli imprenditori individuali.

 

Secondo la Commissione Tributaria Regionale, che aveva accolto il ricorso della società, quest’ultima poteva godere del beneficio fiscale, in quanto si trattava di un’impresa agricola professionale. La vicenda è finita davanti ai Supremi Giudici.

 

«In tema di ICI – si legge in ordinanza – le agevolazioni previste dall’art. 9 del D.Lgs. 30 dicembre 1992, n. 504, per gli imprenditori agricoli che esplicano la loro attività a titolo principale, si applicano unicamente agli imprenditori agricoli individuali e non anche alle società di capitali che svolgono attività agricola, non rientrando queste ultime nella definizione di imprenditore agricolo a titolo principale». Tale limitazione è -stata poi ulteriormente ribadita con la previsione della necessaria iscrizione delle persone fisiche negli appositi elenchi comunali.

La sentenza della Commissione Tributaria Regionale è stata cassata e la parte soccombente è stata condannata al pagamento delle spese.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >