Giurisprudenza commentata

Sì alla nota di accredito per il fornitore/prestatore anche nel caso in cui il relativo credito non sia stato insinuato nella procedura fallimentare

13 Ottobre 2020 |

Corte di Giustizia, 11 giugno 2020

Operazioni con l’estero

Sommario

Massima | Il caso | La normativa europea | La normativa italiana | Le questioni | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

Secondo la Corte di Giustizia Europea, al fornitore/prestatore è concesso di emettere una nota di accredito anche nel caso in cui il relativo credito non sia stato insinuato nella procedura fallimentare.

Leggi dopo