Giurisprudenza commentata

Operazioni di scissione fraudolenta

10 Ottobre 2019 |

Cass. pen.,

Scissione d'azienda

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

Seppure l'operazione di scissione è in sè lecita ed ha portata neutrale, la sua eventuale natura fraudolenta può essere desunta dal concreto atteggiarsi della vicenda. Ai fini della individuazione del reato di sottrazione fraudolenta bisogna inoltre tenere conto del fatto che, in caso di cessione conforme a legge, la responsabilità del cessionario dell'azienda ha carattere sussidiario, con beneficium excussionis, ed è limitata, nel quantum, al valore della cessione e, nell'oggetto, alle imposte e sanzioni relative a violazioni commesse dal cedente nel triennio prima del contratto.

Leggi dopo