Giurisprudenza commentata

Liti esattoriali: dalla sede dell’agente della riscossione a quella dell’ente impositore

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

La Consulta cambia il criterio di competenza territoriale nelle liti esattoriali: dalla sede dell’agente della riscossione a quella dell’ente impositore. È costituzionalmente illegittimo, per violazione dell’art. 24 Cost, l’art. 4 D.lgs. 546/1992 nella parte in cui prevede che per le controversie proposte nei confronti dei concessionari del servizio di riscossione è competente la CTP nella cui circoscrizione i concessionari stessi hanno sede.

Leggi dopo