Giurisprudenza commentata

IRAP esclusa per l’attività di sindaco e amministratore svolta individualmente dal professionista dello studio associato

26 Novembre 2020 |

CTR Lombardia, Milano

IRAP

Sommario

Massima | Il caso | La questione | La soluzione giuridica | Osservazioni |

 

Non realizza il presupposto impositivo, a carico della compagine professionale collettiva, l’esercizio da parte dei singoli associati anche dell’attività di sindaco o di componente di organi di amministrazione e controllo di enti o società, che avvenga in modo individuale e separato rispetto ad ulteriori attività espletate all’interno dell’associazione professionale, con onere a carico di quest’ultima della prova dell’assenza delle condizioni di legge che determinano l’imposizione e della possibilità di scorporare le diverse categorie di compensi, rispetto ad un’attività individuale rilevante quale organo di una compagine terza.

Leggi dopo