Giurisprudenza commentata

Inesistente la notifica degli avvisi di accertamento effettuata a mezzo posta direttamente dall’ufficio impositore

07 Ottobre 2019 |

CTR Piemonte, Torino

Comunicazioni e notificazioni

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

La notificazione di un avviso di accertamento in quanto atto impoesattivo cosiddetto “primario” disciplinato dal primo periodo della lett. a) dell’art. 29, comma 1 del D.L. n. 78/2010 non può prescindere dall’impiego di un agente della notificazione a cui deve essere necessariamente affidato il compito di redigere e sottoscrivere la relata di notifica in concomitanza della consegna dell’atto.

Leggi dopo