Giurisprudenza commentata

Indagini finanziarie: valenza retroattiva dei limiti quantitativi

Sommario

Massima | Il caso | Le questioni | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

L'art. 32, comma primo, numero 2, secondo periodo, del d.P.R. n. 600/1973, novellato dall'art. 7-quater, comma 1, lett. a) e b) del D.L. 22 ottobre 2016, n. 193, è norma che ha valore procedimentale (perché incide sul controllo della dichiarazione e, più specificamente, sull'acquisizione delle prove), pur in carenza di una espressa previsione, sicché può spiegare gli effetti anche in relazione a rapporti pregressi e non ancora conclusi.

Leggi dopo