Giurisprudenza commentata

Il riparto di giurisdizione nell'esecuzione tributaria

13 Novembre 2020 |

Cass. Civ., SS.UU.

Giurisdizione e competenza

Sommario

Massima | Il caso | La questione | La soluzione giuridica | Osservazioni |

 

Le Sezioni Unite della Cassazione portano a compimento quanto statuito con la precedente sentenza n. 34447/2019, resa in ambito di contribuente sottoposto a procedura fallimentare. In quel caso, la Corte aveva riconosciuto la cognizione del giudice delegato, in sede di formazione dello stato passivo, sulle questioni relative alla sopravvenuta estinzione dell'obbligazione tributaria dopo la notifica della cartella esattoriale. Le Sezioni Unite, con l'ordinanza n. 7822/2020, fissano adesso la cognizione del giudice tributario sui fatti incidenti sulla pretesa fiscale verificatisi fino alla notifica della cartella ovvero fino al pignoramento in caso di notifica invalida della stessa.

Leggi dopo