Giurisprudenza commentata

Controversia cumulativa, unico ricorso avverso più atti: il valore della causa è dato dalla somma delle singole domande

06 Aprile 2017 |

CTP Catania

Reclamo

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

In caso di “controversia cumulativa”, ovvero di ricorso proposto dallo stesso contribuente con un unico atto avverso più provvedimenti e contro lo stesso soggetto, il “valore della lite” di cui all' art. 12, c. 2 D.lgs. n. 546/1992, va determinato, in forza del rinvio alle norme del processo civile disposto dall'art. 1 del medesimo D.lgs., applicando i principi degli artt. 10 e 104 c.p.c. ed è quindi dato dalla somma di tutte le singole domande.

Leggi dopo