Focus

La tassazione della plusvalenza realizzata mediante cessione d'azienda verso costituzione di rendita vitalizia

10 Aprile 2018 |

Cass. civ., sez. trib., 14 febbraio 2018, n. 3518

Cessione d'azienda

Sommario

Premessa | La determinabilità del corrispettivo di cessione | Il problematico coordinamento tra tassazione della plusvalenza e tassazione della rendita | L'orientamento della Cassazione sul tema della eventuale doppia imposizione | In conclusione | Bibliografia di riferimento |

 

La cessione d'azienda in cambio della costituzione di una rendita vitalizia dà luogo alla realizzazione di una plusvalenza imponibile in capo al cedente poiché costituisce un trasferimento a titolo oneroso, mentre l'aleatorietà connaturata a tale fattispecie non impedisce di attribuire alla prestazione corrispettiva (la rendita vitalizia) un valore economico oggettivamente determinabile, ricorrendo a tal fine i criteri attuariali, peraltro recepiti anche dall'ordinamento tributario, seppure ai fini dell'imposizione indiretta.

Leggi dopo