Focus

Il ravvedimento a 90 giorni non trova il dies a quo nella dichiarazione

Sommario

La Circolare 23/E del 2015 | “Nuovo” ravvedimento operoso | Conclusioni |

 

Sugli omessi versamenti la riduzione della sanzione ad 1/9 trova applicazione soltanto se si fa ricorso al ravvedimento operoso nel termine di 90 giorni dalla data prevista per il pagamento delle imposte e non per la presentazione della dichiarazione. È uno dei chiarimenti forniti dall'Amministrazione finanziaria nella Circolare n. 23/E diffusa nel pomeriggio di ieri e che fa il punto sull'istituto dopo le modifiche introdotte dalla Legge di Stabilità 2015.

Leggi dopo