Focus

Il nuovo Codice doganale dell'Unione: orientamenti giurisprudenziali e principi codificati

Sommario

Premessa legislativa | La codificazione del contradditorio | Il luogo di insorgenza della obbligazione doganale | Il tempo di insorgenza dell'obbligazione doganale: i regimi doganali | Il sistema delle garanzie | I soggetti passivi e la rappresentanza doganale | La determinazione del valore in dogana: tassazione degli intangibles e first sale price | Il trattamento tariffario: qualità ed origine | La contabilizzazione a posteriori: le deroghe unioniste | Il ruling e l'interpello doganale: le informazioni vincolanti | Il regime sanzionatorio | Termini di rettifica ed azione penale | Diritto al ricorso, sospensione cautelare ed esecutività |

 

I tributi doganali (ivi compresi i diritti di confine costituiti dai dazi,dai prelievi e dalle altre imposizioni all'importazione o all'esportazione previsti dai Regolamenti comunitari) sono regolati in Italia dalla normativa base contenuta nel d.P.R. 23 gennaio 1973, n. 43 (TULD) i cui istituti sono stati riordinati con revisione delle procedure di accertamento e di controllo dal D.Lgs. 8 novembre 1990, n. 374 in attuazione di una serie di direttive comunitarie intervenute in materia.

Leggi dopo