Focus

Il giudizio di legittimità in ambito tributario

14 Febbraio 2018 | , Giudizio di cassazione

Sommario

Il giudizio di Cassazione: profili generali e motivi di impugnazione | Le sentenze impugnabili | Protocollo d'intesa tra la Cassazione e il CNF: contenuto del ricorso, termini per impugnare e costituzione in giudizio | Segue: inammissibilità e improcedibilità del ricorso | Il controricorso e l'eventuale proposizione del ricorso incidentale | Fase decisionale della Suprema Corte di Cassazione: la “sezione filtro”, le decisioni in camera di consiglio e la pubblica udienza | Le sentenze della Corte di Cassazione e il giudizio di rinvio | In conclusione |

 

La Corte di Cassazione, quale Giudice di legittimità, è l'organo posto al vertice della giurisdizione ordinaria italiana; la sua principale funzione, come stabilito dall'art. 65 della Legge fondamentale sull'ordinamento giudiziario, è di garantire “l'esatta osservanza e l'uniforme interpretazione della legge, l'unità del diritto oggettivo nazionale, il rispetto dei limiti delle diverse giurisdizioni; regola i conflitti di competenza e di attribuzioni, ed adempie gli altri compiti ad essa conferiti dalla legge”. Il procedimento per Cassazione in ambito tributario, inoltre, presenta molteplici peculiarità processuali e si articola in varie fasi che qui di seguito andremo ad illustrare.

Leggi dopo