Focus

I confini fra riproposizione delle questioni non accolte ed appello incidentale

Sommario

Premessa | Questioni interpretative | Il principio di “overruling" | Conclusioni |

 

Secondo la Cassazione, le questioni respinte espressamente o implicitamente dal primo Giudice vanno investite dall'appello incidentale, pena altrimenti la formazione del giudicato. Tale orientamento induce anzitutto a riflettere sulla nozione di interesse all'appello, distinguendola fra impugnazione principale ed incidentale, e sui tratti generali del giudizio tributario di secondo grado. Inoltre, è ragionevole pensare che non si possa ravvisare alcuna preclusione se l'appellato ha riprodotto le questioni ai sensi dell'art. 56 del D.Lgs. n. 546/1992 prima del consolidamento di questo indirizzo.

Leggi dopo