Focus

Abuso del diritto e nuove "istruzioni per l'uso"

Sommario

Il nuovo abuso del diritto alla luce del D.lgs. n. 128/2015 | Elementi costitutivi della condotta abusiva | Un caso specifico: l'abuso del diritto in materia di IVA | In conclusione |

 

Il tema dell'abuso del diritto in materia tributaria rappresenta il perno fondamentale su cui ruotano rilevanti questioni dottrinali, legate all'interpretazione della norma scritta. L'articolo si focalizza principalmente sulla nuova disciplina contenuta nel D.lgs. n.128/2015, che ha avuto il pregio di introdurre una clausola generale in materia di abuso non agganciata a fattispecie tipizzate, prevedendone così, una nozione astratta che l'interprete deve esaminare caso per caso. Si traccia, dunque, un nuovo perimetro della normativa individuabile in tutte quelle operazioni in cui non è ravvisabile un vantaggio economico analizzando, non solo i nuovi presupposti costitutivi, ma anche la disciplina in materia di imposta sul valore aggiunto. L'abuso del diritto assume un “aspetto” innovativo anche se, in termini pratici ed applicativi, non si è ancora in presenza di una definizione esauriente.

Leggi dopo