Casi e sentenze

Il giudicato in materia di IRAP non ha efficacia anche per periodi di imposta diversi

09 Maggio 2018 |

CT II° Trento

IRAP

 

La sentenza del giudice tributario con la quale si accertano il contenuto e l’entità degli obblighi del contribuente per un determinato anno d’imposta fa stato con riferimento alle imposte dello stesso tipo dovute per gli anni successivi solo per quanto attiene a quegli elementi costitutivi della fattispecie che, estendendosi a una pluralità di periodi di imposta, assumono carattere tendenzialmente permanente (es: esenzioni o  agevolazioni pluriennali), mentre non può avere alcuna efficacia vincolante quando l’accertamento relativo ai diversi anni si fondi su presupposti di fatto potenzialmente mutevoli.

Conseguentemente, deve essere esclusa l’efficacia esterna di un giudicato relativo ad un periodo di imposta in materia di IRAP in una controversia riguardante annualità diverse, perché ogni rapporto tributario postula l’esistenza di presupposti di fatto non necessariamente identici ma, all’opposto, potenzialmente discontinui.

Leggi dopo